Evade dai domiciliari: arrestato un 20enne a Gorgonzola

Il giovane di origini cubane, non nuovo a tali iniziative, è stato processato per direttissima

Era già stato sorpreso più volte ad evadere dagli arresti domiciliari, ma questo non è bastato per convincerlo a non ripetere il gesto: è così che, nella giornata di domenica 14 aprile, è finito in manette un ventenne cubano con precedenti penali.

L’EVASIONE

Domenica scorsa, i Carabinieri della Stazione di Gorgonzola si sono recati presso l’abitazione della madre, dove il ragazzo era ristretto in regime di arresti domiciliari per il reato di rapina. Durante il controllo, tuttavia, i militari hanno accertato l’assenza del giovane ventenne e hanno avviato le ricerche, localizzandolo in una piazza di Gorgonzola, in compagnia della propria ragazza.

L’ARRESTO

Il giovane di origini cubane non ha fornito una valida giustificazione per l’evasione ed è stato arrestato e giudicato lunedì mattina per direttissima, venendo sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari presso l’abitazione della madre.

Nel pomeriggio di ieri, alla Stazione di Gorgonzola, i Carabinieri hanno ricostruito la storia del 20enne, constatando la presenza di numerosi tentativi di evasione. Per tale motivo, i militari hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento in regime di custodia cautelare in carcere e il giovane cubano è stato associato alla casa circondariale di San Vittore a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.