Arriva a Cernusco “Swing fever”, lo show che farà ballare tutta la città

Lo spettacolo si terrà al Teatro Casa delle Arti di Cernusco sul Naviglio

Dopo il grande successo del 2018, sabato 30 marzo torna in scena lo show Swing Fever, questa volta passando dal Teatro Casa delle Arti di Cernusco.
Uno spettacolo travolgente, in cui il gruppo di ballo Jumpin’ Joe & Friends contagerà il pubblico in sala con la propria energia sprigionata dai balli a ritmo di swing, be-bop, tip-tap e non solo.

UN’EVOLUZIONE DEL JAZZ

Lo swing è un genere musicale nato negli anni ’20, che si contraddistingue per il ritmo molto saltellante, spesso accostato a balli frenetici. Il genere nacque nei quartieri afroamericani delle città di New York City e Kansas City e, nel giro di pochi anni, raggiunse il successo di pubblico e contribuì a rinnovare il jazz, portandolo fino a Hollywood.

GLI ORGANIZZATORI

Swing fever è stato organizzato dalla Onlus Nuove prospettive, in collaborazione con il Centro Studi Coreografici del Teatro Carcano. All’organizzazione dell’evento, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Cernusco sul Naviglio, hanno partecipato anche l’Associazione Articolo 3 e il Segretariato Sociale San Riccardo Pampuri.

A calcare il palco di Cernusco saranno i Jumpin’ Joe & Friends, un gruppo di ballo nato nel 2009 e fondato dal coreografo, insegnante e cantante Giovanni Lampugnani. Il gruppo è composto da diversi ballerini professionisti e da appassionati specialisti del tip-tap. I Jumpin’ Joe & Friends, che hanno già riscosso ampio successo in teatro e in tv, contano anche diverse partecipazioni in vari Festival Swing e Jazz.

LO SPETTACOLO

Lo show Swing fever si terrà sabato 30 marzo alle ore 20.45 al Teatro “Casa delle Arti” di Cernusco sul Naviglio. L’ingresso è ad offerta libera.

Lo spettacolo porterà il pubblico in un caleidoscopio di ritmi, in cui l’allegria del tip-tap si mischierà alle coreografie ispirate a Gene Kelly e Fred Astaire, oltre che alle citazioni del grande cinema recente dedicato all’epoca swing, come The Artist e La La Land. Lo spettacolo attraverserà diversi generi musicali: dallo Swing al Be-bop, passando anche per il Ragtime, il Tip-tap e il Charleston. Il denominatore comune di tutti questi stili sarà la costante sensazione di festa, che verrà sprigionata dai balli e dalle coreografie firmate “Jumpin’ Joe & Friends”.