Decidilo tu: a Pioltello è record di partecipazione

Sono oltre 5000 i cittadini che hanno partecipato alle votazioni per il bilancio partecipativo

Numeri da record e un successo quasi inaspettato per Decidilo tu, la prima edizione del Bilancio Partecipativo di Pioltello. L’iniziativa ha portato alle urne 5449 pioltellesi, chiamati a votare i progetti proposti dai loro concittadini. Un’affluenza ben al di sopra delle aspettative, che ha reso i cittadini di Pioltello protagonisti di una giornata di democrazia e partecipazione.

TRE AREE TEMATICHE, TANTI PROGETTI

Decidilo tu è la prima edizione del Bilancio Partecipativo proposto dal Comune di Pioltello lo scorso ottobre. L’amministrazione ha stanziato 300mila euro per realizzare le opere pubbliche proposte dai cittadini. In particolare, i progetti sono stati suddivisi in tre aree tematiche – Scuola; Ambiente e mobilità; Cultura, welfare e sport -, ciascuna delle quali aveva a disposizione un budget di 100.000 euro.

Dopo una valutazione di fattibilità, le dieci proposte con più preferenze per ogni categoria sono passate alla fase delle votazioni, che si sono concluse domenica 17 marzo.

LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO

Il sindaco Ivonne Cosciotti si è dimostrata molto soddisfatta del successo dell’iniziativa:

«La città di Pioltello si è dimostrata ancora una volta pronta a scendere in campo in forze, quando le sono sottoposte proposte credibili– ha dichiarato –. I pioltellesi possono ritenersi orgogliosi di quanto fatto e io, da sindaca, non posso che essere fiera di rappresentare una città che, con entusiasmo, visione e generosità, costruisce il suo futuro».

Al primo cittadino ha poi fatto eco Saimon Gaiotto, assessore al Bilancio e promotore di Decidilo tu: «Spesso si parla a vanvera di partecipazione – ha dichiarato l’assessore -, la città di Pioltello invece ha dimostrato di saper partecipare veramente. La sfida di quest’anno era spiegare alla nostra città il valore del bilancio partecipativo. C’erano tanti dubbi e paure, ma Pioltello, come al solito, ha dimostrato la sua diversità, fugando in maniera estremamente brillante ogni perplessità».

I 30 PROGETTI FINALISTI

Area Scuola

  • Nome progetto: Giardini aperti. Soggetto proponente: Azienda speciale futura. Costo previsto: 100.000€. Voti: 425.
  • Nome progetto: Sport a scuola. Soggetto proponente: Istituto comprensivo Iqbal Masih. Voti: 277.
  • Nome progetto: Scuola all’aperto. Soggetto proponente: Istituto comprensivo Iqbal Masih. Costo previsto: 75.000€. Voti: 297.
  • Nome progetto: Arte in città. Soggetto proponente: Giovani artisti Pioltello. Costo previsto: 86.000€. Voti: 326.
  • Nome progetto: Finestre Amiche. Soggetto proponente: Comitato genitori Mattei Di Vittorio. Costo previsto: 50-70.000€. Voti: 357
  • Nome progetto: Su il sipario si va in scena! Dedicato a Chicca del Miglio. Soggetto proponente: Istituto comprensivo Mattei Di Vittorio. Costo previsto: 98.000€. Voti: 937
  • Nome progetto: Sicuramente fuori-classe. Soggetto proponente: Comitato genitori Mattei Di Vittorio. Costo previsto: 5.000€/plesso scolastico. Voti: 73.
  • Nome progetto: La scuola oltre la siepe in via Molise. Soggetto proponente: Comitato quartiere Limito. Costo previsto: 80.000€. Voti: 823.
  • Nome progetto: Bosco degli esempi. Soggetto proponente: Fondazione Pertini, Anpi Pioltello, Upm Segrate. Costo previsto: 25.000€. Voti: 252.
  • Nome progetto: Auditorium al Machiavelli. Soggetto proponente: IIS Machiavelli. Costo previsto: 100.000€. Voti: 679.

Area Ambiente e Mobilità

  • Nome progetto: Rugacesio in cammino. Soggetto proponente: Un Enalcaccia, pesca e tiro circolo Pioltello. Costo previsto: 75.000€. Voti: 121.
  • Nome progetto: Per – corso della vita – Fontanile 2.0. Soggetto proponente: L’isola che c’è. Costo previsto: 100.000€. Voti: 323.
  • Nome progetto: Il gioco è un diritto: il primo parco anche per i diversamente abili. Soggetto proponente: Antonio Maselli. Costo previsto: 98.000€. Voti: 1087.
  • Nome progetto: Anch’io sono la Protezione civile. Soggetto proponente: Gruppo comunale volontari di Protezione Civile Pioltello. Costo previsto: 25.000€. Voti: 490.
  • Nome progetto: Percorso vita alla Besozza. Soggetto proponente: Comitato Quartiere Limito + associazione residenti Malaspina. Costo previsto: 27.000€. Voti: 916.
  • Nome progetto: Parco è vita. Soggetto proponente: App Ascoltami, Aiutami, Proteggimi. Costo previsto: 70.000€. Voti: 331.
  • Nome progetto: Noi ci saremo. Soggetto proponente: Volontari sezione di Pioltello Associazione Carabinieri ANC. Costo previsto: 10-15.000€. Voti: 307
  • Nome progetto: Parco giochi Padre Giovanni Gadda. Soggetto proponente: Nico Alberti. Costo previsto: 70.000€. Voti: 499.
  • Nome progetto: Riqualificazione de parco via Monza – via Venezia, Soggetto proponente: Giorgio Fallini. Costo previsto: 100.000€. Voti: 181.
  • Nome progetto: Il giardino della pensatrice. Soggetto proponente: Linda Sajetti. Costo previsto: 30.000€. Voti: 226.

Area Cultura, Welfare e Sport 

  • Nome progetto: Auto della solidarietà e della disabilità per i cittadini di Pioltello. Soggetto proponente: Auser Insieme volontariato Pioltello. Costo previsto: 40.000€. Voti: 1910.
  • Nome progetto: “Slegami” aree cani. Soggetto proponente: Amici a quattro zampe. Costo previsto: 85.000€. Voti: 502.
  • Nome progetto: Un parco per tutti a Limito. Soggetto proponente: Comitato di Quartiere Limito. Costo previsto: 50.000€. Voti: 487.
  • Nome progetto: Il giardino per crescere insieme. Soggetto proponente: Genitori Lilliput. Costo previsto: 100.000€. Voti: 264.
  • Nome progetto: Nuova Sala civica della formazione al soccorso sanitario. Soggetto proponente: Pubblica assistenza Croce Verde Pioltello. Costo previsto: 100.000€. Voti: 684.
  • Nome progetto: Il Camper della salute. Soggetto proponente: Aap Ascoltami, Aiutami, Proteggimi. Costo previsto: 35.000€. Voti: 209.
  • Nome progetto (Im) magazzin (iamo) solidarietà. Soggetto proponente: Associazione il Granello di Senape – Onlus. Costo previsto: 100.000€. Voti: 706.
  • Nome progetto: Pedalando si impara. Soggetto proponente: Comitato genitori Mattei – Di Vittorio. Costo previsto: 95.000€. Voti: 270.
  • Nome progetto: Struttura per un utilizzo collettivo e polifunzionale nell’area feste. Soggetto proponente: Circolo San Giuseppe – Amici della Sicilia. Costo previsto: 95.000€. Voti: 339.
  • Nome progetto: Piazza dello sport. Soggetto proponente: Basket Pioltello, Il Gabbiano, Sport Life, Insieme per lo sport. Costo previsto: 82.150€. Voti: 489.

I TRE PROGETTI VINCITORI

Il primo classificato per l’area ambiente e mobilità è il progetto di Antonio Maselli “Il gioco è un diritto”. La proposta punta alla costruzione di un’area giochi per disabili nel parco “Bambine e bambini di Chernobyl” attraverso l’aggiunta di una pavimentazione antitrauma e di giochi inclusivi.

Per l’area scuola il primo posto è andato all’Istituto Comprensivo Mattei – Di Vittorio con il progetto “Su il sipario… si va in scena”, dedicato a Chicca del Miglio. La proposta prevede la riqualificazione dell’auditorium di via Togliatti per realizzare un nuovo spazio polifunzionale a disposizione degli alunni dell’Istituto Mattei – Di Vittorio.

Il primo classificato nell’area cultura, welfare e sport è il progetto “L’auto della solidarietà”, proposto da Auser Insieme Volontariato Pioltello. La proposta consiste nell’acquisto di un mezzo attrezzato per il trasporto di persone disabili e di anziani con difficoltà motorie.

DUE PROGETTI “EXTRA”

Dal momento che i tre progetti vincitori non useranno interamente i 300.000 euro messi a disposizione dal Comune, l’amministrazione ha deciso di destinare la cifra rimanente al quarto progetto classificato e, in parte, anche al quinto.

Il quarto classificato è stato il progetto Percorso Vita al Parco della Besozza, proposto dal Comitato di quartiere di Limito e dall’associazione residenti Malaspina. La proposta punta alla costruzione di un percorso vita con 22 stazioni per svolgere esercizi ginnici.

Il quinto progetto, i cui costi verranno coperti solo in parte, è La scuola oltre la siepe, proposto anch’essa dal Comitato di quartiere di Limito, che prevede interventi migliorativi al giardino pubblico situato dietro il plesso scolastico di via Molise a Limito.