Cologno, in mostra “I colori delle stagioni” con quasi quaranta artisti

Una collettiva dedicata alle quattro stagioni

L’Associazione Amici dell’Arte di Cologno Monzese festeggia l’arrivo della primavera con una mostra dedicata alle quattro stagioni: dal 16 al 24 marzo sarà infatti possibile visitare I colori delle stagioni, mostra collettiva in programma presso la Chiesa antica dei Ss. Marco e Gregorio, in Piazza XI febbraio a Cologno.

NON SOLO PRIMAVERA

«La primavera sta arrivando, ma data la presenza di un cambiamento climatico che ci fa faticare non poco nel riconoscere la specificità di ciascuna stagione, abbiamo pensato che fosse più aderente all’attuale realtà proporre una mostra dedicata non a una sola, ma a tutte le stagioni e ai loro colori – hanno spiegato i responsabili dell’associazione -. Per questa ragione abbiamo invitato a partecipare tutti quei creativi che potessero in qualunque modo contribuire a ricrearne i colori con una o più opere: anche per questo evento la risposta non si è fatta attendere, e quasi quaranta artiste e artisti hanno dato la loro adesione. Dal prossimo 16 marzo ne vedremo i risultati nella mostra allestita in una sede meravigliosa.»

GLI ARTISTI

Sono davvero molti gli artisti che hanno deciso di partecipare alla collettiva; di seguito i loro nomi: Ekaterina Antchougova, Laetitia Autrand, Renzo Bertonati, Wally Bonafè, Antonio Campagnola, Saro Capuana, Mario Caputo, Amalia Caracciolo, Bruno Cervini, Massimo Colangelo, Giovanna Crippa, Giorgia Crudele, Ernesto Faravelli, Massimo Gardini, Mina Guglielmetti, Elena Issaeva, Katalin Kollar, Angela Lagreca, Vanna Lancini, Domenico Levato, Michele Livrieri, Chiara Locatelli, Maurizio Lubrano Lavadera, Luna, Mari, Enrico Mariani, Pietro Messina, Fiammetta Mora, Carmela Papagni, Italo Pasqualini, Silvana Peracchi, Antonio Perilli, Chiara Maria Rossetti, Lavinia Rotocol, Andrey Salabai, Benedetto Sangiovanni, Eva Santin, Guglielmo Tam, Marinella Valle.

LA MOSTRA

L’inaugurazione si svolgerà sabato 16 marzo alle ore 17.30; sarà poi possibile visitare la mostra dal 17 al 24 marzo, tutti i giorni dalle 16 alle 19 e la domenica anche dalle 10.30 alle 12.30.

L’ingresso è libero.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il 348-4972898.