Aiuto ai bisognosi, un sondaggio per migliorare l’operato della Caritas di Carugate  

Dodici brevi domande per migliorare un sistema di primaria importanza

Il gruppo adolescenti, in collaborazione con il centro di ascolto della Caritas di Carugate, sta lavorando alla realizzazione di un progetto di promozione e informazione in merito alle attività del centro sul territorio. L’opinione dei carugatesi è proprio il primo passo per affinare un sistema operante da molti anni finalizzato al miglioramento delle classi meno abbienti.  

L’OPERATO SUL TERRITORIO 

Il centro di ascolto della Caritas di Carugate opera da molti anni sul territorio e si occupa di animare, coordinare e promuovere la testimonianza della carità nella comunità, come funzione prevalentemente pedagogica.  

Le attività cardinali sono: conoscere le forme di povertà e di bisogno presenti sul territorio, promuovere e favorire l’impegno di volontariato con un accurata formazione a ogni singolo volontario e aiutare l’intera comunità a mettere la carità al centro della testimonianza cristiana.  

IL SONDAGGIO 

Il gruppo adolescenti ha realizzato un sondaggio proprio per capire le conoscenze che gli abitanti di Carugate hanno in merito all’operato del centro di ascolto della Caritas locale. Sono 12 brevi domande, ma essenziali per migliorare un sistema di primaria importanza.  

Ester Adami