Bussero, successo per “BenEssere, percorsi per un invecchiamento attivo”

Venti settimane di attività ricreative realizzate dall’Associazione Anziani Bussero 

Ha preso il via nel mese di gennaio il progetto BenEssere: percorsi per un invecchiamento attivo, con un ricco programma di incontri, laboratori e attività sportive, dedicate agli anziani del territorio. Lezioni di cucina, attività fisica e dialoghi con esperti di alimentazione e salute si dipaneranno per tutta la primavera, fino alla metà di giugno, per dare agli anziani tutti gli strumenti per condurre una vita sana, ricca di stimoli e di benessere.

GLI INCONTRI

Tutti gli incontri e le attività sono organizzati, all’interno di Villa Radaelli, dall’Associazione Anziani Bussero, in collaborazione con l’Azienda di Servizi alla Persona Golgi-Redaelli di Vimodrone e l’Amministrazione Comunale.
I corsi sono articolati in 20 settimane e si svilupperanno nelle giornate di lunedì con percorsi di stimolazione cognitiva e di movimento e di venerdì con due laboratori di cucina – proseguendo fino alla metà di giugno. 

IL SUCCESSO DELL’INIZIATIVA  

Il progetto ha riscosso un grande successo, spiega Germana Brida del consiglio direttivo: «Sono personalmente convinta che questa iniziativa, innovativa e di qualità, lascerà ai partecipanti molta soddisfazione e li indurrà, nel tempo, a un mutamento dello stile di vita. La soddisfazione, la partecipazione e la riflessione sullo stile di vita erano gli obiettivi del progetto». 

Ester Adami