Protezione giuridica delle persone con fragilità: se ne parla a Cassina

Sono quattro gli appuntamenti che si svolgeranno a marzo e aprile grazie alla cooperativa Il Germoglio

Quattro incontri rivolti alla cittadinanza e agli operatori per capire come proteggere giuridicamente le persone con disabilità: li organizza la cooperativa sociale Il Germoglio in collaborazione con la biblioteca di Cassina.

IL CORSO

La Cooperativa, da sempre attenta ai bisogni delle persone con fragilità, organizza il corso formativo sulla Protezione Giuridica per dare risposta ai bisogni portati dai familiari delle persone che frequentano i loro servizi educativi.

IL PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

Durante i quattro incontri si cercherà di capire in che cosa consista la figura dell’amministratore di sostegno, quando richiederla e come. Verrà inoltre data attenzione alla Gestione del patrimonio finalizzato alla persona con fragilità e ai diritti delle persone con disabilità, per scoprire insieme quali leggi tutelano le persona con disabilità in Italia e come è possibile accedervi.

14 marzo
Guido de Vecchi: protezione giuridica (amministratore di sostegno) e progetto regionale ADS

28 marzo
Bernardo Lopez: gestione del patrimonio finalizzato alla persona con disabilità

4 aprile
Daniela Piglia: diritti delle persone con disabilità, associazione inCerchio, progetto ADS, Milano insieme a sostegno (parte 1)

11 aprile
Daniela Piglia: diritti delle persone con disabilità per l’adultità, associazione inCerchio, progetto ADS, Milano insieme a sostegno (parte 2)

COME ISCRIVERSI

I quattro appuntamenti si terranno presso la sala della biblioteca di Cassina, in via Trieste presso Casale dalle 17 alle 19.

Per partecipare occorre iscriversi entro il 5 marzo inviando una mail all’indirizzo germoglio.sfa@gmail.com. I posti sono limitati a 50 partecipanti, ed è necessario il versamento di 10 euro a persona, da consegnare durante il primo incontro di giovedì 14 marzo, che si svolgerà a partire dalle 16.30.