Segrate: questionario sulla mobilità

Cittadini e city users possono compilare un questionario per partecipare al nuovo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile

Come funziona la mobilità a Segrate? Come la vorresti? Il Comune ha predisposto un questionario, per cittadini e city users, con l’obiettivo di raccogliere idee in vista del nuovo PUMS- Piano Urbano della Mobilità Sostenibile.

LE LINEE DI INDIRIZZO

Non si parte da zero. L’amministrazione comunale ha infatti le idee chiare sui principi che dovranno ispirare la mobilità segratese: creare condizioni che consentano a tutti spostamenti più sicuri e senza barriere, disincentivare l’utilizzo dell’auto a favore delle biciclette e in generale dei mezzi a minor impatto ambientale, consentire una mobilità più facile, veloce e razionale e, obiettivo più generale e ambizioso, rimettere al centro dello spazio urbano le persone.

I PRIMI CONSIGLI SU FACEBOOK

Sulla pagina facebook del Comune sono già arrivate le prime osservazioni. Le maggiori richieste riguardano i collegamenti con i comuni limitrofi: dalla ciclabile di via Rugacesio, che collegherebbe Segrate a Pioltello, passando per un collegamento diretto con la stazione della metropolitana di Vimodrone, fino alla richiesta di una pista ciclabile di collegamento con Lambrate. Sono anche arrivate richieste precise che riguardano solo il territorio segratese, come un bus-navetta di collegamento tra Redecesio e la stazione ferroviaria e collegamenti con San felice.