Gorgonzola, lavori via Restelli: «Più sicurezza per i ragazzi che si recano al McDonald’s»

Un percorso pedonale che arriva a seguito di un'attenta valutazione dei rischi derivanti dal transito verso il fast food

Un intervento che tranquillizzerà molti genitori, che con l’apertura del famoso fast food hanno visto i loro ragazzi percorrere a piedi il tratto di strada che vi sopraggiunge, soprattutto nelle ore serali. Accanto ai delineatori di margine, posizionati nel tratto che va dalla Cascina S. Giorgio al passo carraio della proprietà privata dell’area commerciale, la ditta EdilMelzi – in collaborazione con l’Ufficio tecnico – ha realizzato un percorso pedonale in calcestre protetto da una staccionata in legno dove è già presente una telecamera di sorveglianza sull’innesto stradale.

Il percorso protetto sarà poi completato spostando i delineatori nel tratto di via Restelli che collega il cavalcavia sopra i binari della metropolitana fino alla Cascina S. Giorgio.

PER L’INCOLUMITÀ DEI GIOVANI

«Oggettivamente ci siamo resi conto che tanti ragazzi si recano a piedi al McDonald’s aperto da qualche mese ed era importante garantirne l’incolumità, in particolare modo nelle ore serali» ha dichiarato il comandante della Polizia Locale Antonio Pierni.

Il sindaco Angelo Stucchi ha commentato: «Ringraziamo EdilMelzi che, in accordo con gli uffici comunali, si è attivato gratuitamente interpretando con responsabilità la sua presenza in Gorgonzola. Questa azione rappresenta un esempio di operatore privato che esercita la propria responsabilità sociale prendendosi cura del territorio in cui svolge la sua attività, anticipando così l’intervento viabilistico definitivo».

 

Augusta Brambilla