Pessano, arriva la XVII Sagra del Firùn

La sagra, molto sentita dalla comunità, tornerà dal 5 al 10 febbraio

Comune di Pessano

AGGIORNAMENTO 08/02: a causa delle condizioni meteo previste per domenica, gli eventi di domenica 10 saranno posticipati a domenica 17 febbraio.

Fervono i preparativi per la diciassettesima edizione della Sagra del Fìrun, che dal 5 al 10 febbraio riempirà le strade cittadine in occasione della Festa di Santa Apollonia, connubio tra presente e passato.

GIOSTRE, CIBO E BANCARELLE

Organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, la manifestazione anche quest’anno vedrà le vie del paese e le piazze allestite con tante proposte, da quelle enogastronomiche alle bancarelle di commercianti e hobbisti, dalle giostre agli spettacoli di animazione.

Le parole del primo cittadino, Alberto Villa, hanno il sapore di un benaugurale avvio «per la nostra comunità è un momento di gioia e condivisione, un momento da passare con amici e parenti passeggiando per Pessano con Bornago, potendo godere della presenza di associazioni, hobbisti, ambulanti e delle attrazioni lungo il percorso della sagra. Ringrazio la Pro Loco che per il terzo anno ha seguito l’organizzazione della Sagra, gli uffici comunali per tutto il lavoro spesso “invisibile” ma indispensabile per la riuscita della manifestazione e tutte le associazioni che con il loro contributo e la loro presenza renderanno speciale questa giornata».

Domenica 10 febbraio alle 10 si svolgerà la sfilata del Palio di Sant’Apollonia, in collaborazione con il CCRR dell’Istituto Comprensivo Daniela Mauro, dalla Chiesa di San Vitale e Valeria alla Chiesetta di Piazza Trento e Trieste. e a seguire la Banda di Cernusco con le Majoret.

IL “FUORI SAGRA”

Tra gli eventi del Fuori Sagra alla Manifattura K la presentazione martedì 5 febbraio alle 20.30 del libro Gli ultimi passi del Sindacone di Andrea Vitali, con la presenza dell’autore, e sabato 9 febbraio alle 21.00 lo spettacolo teatrale Esodo Pentateuco#2 per la giornata del ricordo.

Il presidente della Pro Loco Antonio Bertelli ha dichiarato: «Abbiamo lavorato per ampliare il percorso della sagra ed arricchire il programma di nuove proposte, grazie ai tanti che hanno lavorato con spirito di collaborazione e con proposte costruttive. Si potrà passeggiare per Pessano con Bornago tra le esposizioni dei commercianti locali, le bancarelle, gli hobbisti, i produttori agricoli, lo street-food, soffermarsi presso gli stands delle varie associazioni che operano sul nostro territorio, divertirsi all’arrampicata sportiva, allo stand “Ferrari”, riscoprire “I giochi di una volta”. L’augurio è che si sappia sempre insieme cogliere il buono che ognuno saprà offrire al fine di rendere sempre migliore la nostra manifestazione, la nostra comunità e il nostro territorio».

 

Augusta Brambilla