iReplace: l’azienda di riparazione smartphone, tablet e pc apre a Cernusco sul Naviglio

Da un box di provincia al mercato italiano ed europeo. La storia di una start up che con un investimento di 250 euro è diventata un'impresa di successo

La martesana che produce

È possibile creare un’impresa di successo con un investimento di soli 250€? Quella di IReplace è davvero una storia fuori dal comune. VIDEO QUI 🎥⬇️

Pubblicato da Fuori dal Comune su Venerdì 1 febbraio 2019

Un piccolo garage familiare in una provincia del sud Italia, pochi spiccioli, tanta passione per la tecnologia, grandi competenze acquisite e un forte legame fraterno: sono questi gli elementi che hanno fatto della storia dei fratelli Mazzone una narrazione di successo – e che hanno trasformato quello che era solo un sogno in iReplace, attività di riparazione smartphone, tablet e pc che oggi conta quasi cento stores diffusi su tutto il territorio italiano e che ha appena debuttato anche in martesana.

«Sognavo che un giorno avrei avuto un ufficio di fronte ad HP», scherza l’amministratore delegato Lucio Mazzone, mentre dalla finestra del suo ufficio osserva l’insegna della sede Hewlett-Packard cernuschese.
Fuoridalcomune.it e Martesana TV hanno intervistato Mazzone e Alessandro Monti (Direttore generale di iReplace) e hanno visitato lo store e il laboratorio, scoprendo cosa ha fatto di questa attività un exploit in Italia e quale sarà il suo futuro nell’hinterland milanese, dove potrebbe presto diventare fonte di occupazione per molti giovani.