Pioltello, lavori in piazza del Mercato. Cosciotti: «Il mercato non si interrompe»

Si prevede che la riqualificazione sarà portata a termine entro l'estate

Il 14 gennaio scorso è stato il primo sabato di mercato dall’inizio dei lavori di sistemazione del Mercato, con un intervento di riqualificazione di oltre 1 milione di euro che darà un assetto definitivo alla Piazza del Mercato.

«Oltre 130 stalli per un mercato che è tra i più grandi della martesana e che è di importanza fondamentale per la nostra città, sia dal punto di vista dell’economia che dell’attrattività. Con questi presupposti non potevamo certo chiudere la piazza per lavori, ma allo stesso tempo dovevamo intervenire» ha dichiarato il sindaco Ivonne Cosciotti.

INTERRUZIONI STUDIATE PER GARANTIRE IL MERCATO

L’azienda che ha vinto l’appalto ha organizzato i lavori per lotti, in modo da interromperli il venerdì per mettere in sicurezza le aree interessate e consentire il sabato mattina la posa delle bancarelle e la messa in sicurezza delle persone.

L’assessore ai Lavori Pubblici Simone Garofalo ha sottolineato: «Si tratta di un intervento di riqualificazione da oltre 1 milione di euro, da molto tempo atteso a cui diamo una risposta di ampio respiro e di carattere definitivo. Negli anni la piazza del Mercato è stata oggetto più volte di interventi di carattere parziale, in particolare sulla pavimentazione. La normale usura degli anni, la crescita delle radici dei 65 platani e i conseguenti danni alla pavimentazione, uniti alla presenza del mercato hanno reso necessario un intervento complessivo. I lavori porteranno alla completa ripavimentazione dei circa 10mila metri quadrati della piazza con bitume colorato a resina, che resiste all’usura del tempo, sul quale verrà poi stampato con una tecnica speciale una maschera a effetto piastrellato. Un accorgimento estetico che renderà più bella la piazza. E se le condizioni meteorologiche non provocheranno ritardi, entro l’estate i pioltellesi potranno godere di una piazza del Mercato completamente rifatta».

LA RIQUALIFICAZIONE

I lavori, oltre al rifacimento della pavimentazione, prevedono la sistemazione delle griglie in ghisa dei platani e delle aiuole, la rimozione dei ceppi delle piante a suo tempo tagliate, il ripristino e la creazione di nuovi pozzetti di allaccio di acqua ed elettricità per i banchi alimentari, in particolare quelli ittici, oltre che il rifacimento della rete per lo smaltimento delle acque meteoriche, in modo da scongiurare l’”effetto Venezia”, che affliggeva il mercato in caso di pioggia. Prevista anche la sistemazione della rete di illuminazione.

Al termine dei lavori l’impresa provvederà anche a marcare e numerare gli stalli dei mercatari.

 

Augusta Brambilla