In bici a Segrate: un 2019 di eventi con FIAB SegrateCiclabile

A partire dal 26 gennaio workshop, lezioni, biciclettate ed eventi

Preparate i vostri mezzi a due ruote, perché anche quest’anno FIAB SegrateCiclabile ha in programma una serie di eventi tutti dedicati agli amanti della bicicletta.

LE IDEE

Si tratta di un calendario che prevede biciclettate cicloturistiche (la via del Duca, gita sulla Muzza), culturali (le Giornate del FAI e la visita a Milano in occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci), per famiglie come la Spannocchiata, la coreografica “Vuoi la Pace? Pedala!“, il ritorno della gita a Helifly, l’appuntamento di BIMBIMBICI e la ormai nota Lucciolata.

Il 26 gennaio – dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 – presso il Centro Verdi si svolgerà il workshop sul PUMS, il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile.
L’ingresso è libero.

Il 27 gennaio – dalle 15 alle 16 – partirà invece la prima lezione del corso di ciclomeccanica.
Il primo argomento sarà “la ruota” (come sostituire una camera d’aria, tipi e misure di copertoni e di camere d’aria, guasti, difetti e manutenzione) .
Il corso è gratuito previa iscrizione scrivendo una e-mail a info@segrateciclabile.org.
I cicli dei tre appuntamenti del corso con cadenza mensile (ruote, freni e cambio e trasmissione) si ripeteranno fino all’inizio dell’estate.

A settembre verrà riproposto il momento sia ludico che di sensibilizzazione alla sicurezza della Pigiamata (Pajama Bike Fest) con spaghettata di mezzanotte finale.

Prima dell’estate si svolgerà l’Asta delle biciclette recuperate.

Altre iniziative sono ancora in via di definizione, come le giornate del BikeToSchool a marzo e BikeToWork a settembre, e la partecipazione a diverse iniziative in città.

«Rimane inalterato il nostro impegno a promuovere la ciclabilità e a farci portavoci delle esigenze dei cittadini che utilizzano la bicicletta per muoversi nella nostra città – hanno spiegato i portavoce dell’associazione – A questo proposito parteciperemo il 26 gennaio al workshop organizzato dall’amministrazione comunale, che vuole essere una giornata di raccolta di informazioni e suggerimenti e un momento di discussione sui temi della mobilità sostenibile. Il tutto in funzione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, che comincerà a prendere forma a partire da quest’anno.» 

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito della FIAB o la pagina Facebook.