Le biblioteche del Nord Est Milano aprono l’edicola digitale

Dal 14 dicembre 2018 gli utenti delle biblioteche potranno accedere all’edizione completa di più di settemila giornali e riviste in formato digitale

edicola digitale Mlol biblioteche nord est milano

Giornali e riviste di tutto il mondo in versione integrale da leggere comodamente, e gratuitamente, su smartphone o computer: dalla settimana prossima sarà possibile per tutti gli iscritti del sistema bibliotecario Nord Est Milano. Venerdì 14 dicembre apre infatti l’edicola digitale MLOL (MediaLibraryOnLine), un progetto a cui hanno aderito le biblioteche di Brugherio, Bussero, Carugate, Cassina de’ Pecchi, Cernusco sul Naviglio, Cologno Monzese e Vimodrone.

I TITOLI DISPONIBILI

L’edicola di MediaLibraryOnLine comprende più di settemila giornali e riviste consultabili gratuitamente 24 ore su 24. Spaziando dai quotidiani nazionali alle più autorevoli testate internazionali, l’edicola digitale offre letture in 40 lingue, tra cui inglese, francese, spagnolo e tedesco, ma anche arabo, russo e swahili.

Tra i quotidiani nazionali sono disponibili le versioni digitali di Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport, Libero, Il Fatto Quotidiano, Il Tempo , La Stampa, Il Sole24 Ore e Repubblica, compresi gli inserti e le edizioni locali.

I lettori potranno accedere anche a riviste di economia, politica, tecnologia e tempo libero come Focus, Donna Moderna, Storica, Trekking & Outdoor e Wired.

La ricca offerta di quotidiani internazionali comprende Washington Post (USA), The Guardian (Gran Bretagna), Le Monde (Francia), Der Tagesspiegel (Germania), Clarin (Argentina), Der Standard (Austria), Kathimerini (Grecia) e The Punch (Nigeria).

COME ACCEDERE ALL’EDICOLA DIGITALE

Per fruire del servizio è necessario rivolgersi alla propria biblioteca, che fornirà le credenziali accesso alla piattaforma Mlol.

Successivamente l’utente potrà accedere direttamente all’edicola e scegliere le risorse preferite tra quelle disponibili, che possono essere consultate sia online che offline sul proprio computer, smartphone o tablet. Per i dispositivi mobili c’è anche l’app gratuita Pressreader, disponibile per iOS e Android.