“Decidilo tu”: a Pioltello è tempo di proposte per il bilancio partecipativo

Fino al 23 dicembre sarà possibile presentare proposte all'amministrazione per spendere al meglio i 300mila euro impegnati per il bilancio partecipativo

A Pioltello è arrivato il momento di fare sul serio. Decidilo Tu, il Bilancio Partecipativo di Pioltello (ne avevamo parlato qui), è entrato nella sua fase più attesa, quella della presentazione delle proposte.

Fino al 23 dicembre tutti i cittadini di Pioltello e chi frequenta la città per lavoro, studio o tempo libero possono presentare idee, iniziative, progetti per migliorare la città, renderla più vivibile, dotarla di nuove infrastrutture e attrezzature. Le tre aree tematiche (scuola, ambiente e mobilità, cultura welfare e sport) avranno in dotazione 100 mila euro ciascuna.

«Con la presentazione delle proposte – ha affermato Saimon Gaiotto, assessore al Bilancio e Vicesindaco di Pioltello – stiamo assistendo a una momento di grande partecipazione. Ciascun cittadino ha l’opportunità di esprimere la propria idea su come rendere più bella Pioltello, su quali sono le aree o le zone dove poter intervenire per dare servizi migliori e più qualità». 

Nei primi giorni sono già state presentate le prime proposte, che riguardano principalmente le aree ambiente e welfare.

«Molte altre sono al vaglio di una prima verifica – continua Gaiotto – ma ne aspettiamo tante che ci sono state preannunciate dalle molte associazioni e dai tanti cittadini incontrati in questi primi mesi di Decidilo tu».

Avanzare una proposta è molto semplice. Basta ritirare la scheda di presentazione in uno dei 27 Partecipa Point sparsi per la città, all’InfoPoint del Comune o scaricandola dal sito compilarla e consegnarla per la sua valutazione. Quelle già pervenute sono consultabili nella sezioni Progetti del sito e sui canali social dell’Amministrazione.