Maestro Borsari, un concerto in memoria: arriva Musica nell’aria

Una serata dedicata al ricordo del grande Maestro con ospiti importanti

Il Maestro Arturo Borsari

Una serata per ricordare il Maestro Arturo Borsari, fondatore del Coro Polifonico della Biblioteca di Segrate, ora Coro Arturo Borsari: si chiama Musica nell’aria e si svolgerà venerdì 9 novembre, a partire dalle ore 21, al Centro Verdi di via XXV Aprile.

DIVERSE REALTÀ UNITE NEL RICORDO

La serata – giunta alla seconda edizione – si terrà nell’auditorium intitolato al Maestro ed è organizzata in collaborazione con il coro stesso, diretto dal M° Renato Finazzi, e il gruppo vocale Alchimisty, con la partecipazione dell’ensemble vocale Calycanthus, sotto la guida del M° Pietro Ferrario.

Al violino si esibiranno Valentina Ghirardani Roberto Mereghetti e alle percussioni Gabriella Mascadri e Daniele Veltri.

Verranno eseguiti brani di Hogan, Gershwin, Carlo Cozzi, Gibbons, Rossini, Martin, Mealor, Molino, Bettinelli, Ferrario, Augustinas, Gyöngyösi.

CALYCANTHUS

L’Ensemble vocale Calycanthus è nato nel 1997 su iniziativa dell’attuale direttore Pietro Ferrario. La formazione, con sede a Parabiago, ha tenuto concerti in tutta Italia e all’estero, oltre a conseguire una lunga serie di importanti premi in concorsi corali nazionali e internazionali. Qui il sito.

Il direttore Pietro Ferrario svolge attività concertistica come pianista, organista e direttore di coro. Le sue composizioni sono eseguite e registrate in Italia e all’estero da importanti formazioni e da affermati interpreti di livello internazionale.
Ha composto su commissione di enti quali Fondazione Toscanini di Parma, Settimane Musicali di Stresa, Pomeriggi Musicali di Milano, Landesakademie Ochsenhausen, oltre a vincere importanti premi in concorsi di composizione corale.
È frequentemente invitato come giurato a vari concorsi nazionali e internazionali. Attualmente è docente di teoria dell’armonia e analisi presso il Conservatorio di Cesena.

L’ingresso alla serata è gratuito.