Cassina: il sindaco cambia rotta. Giovanni Passera ai lavori pubblici

Giovanni Passera è stato nominato assessore ai Lavori Pubblici a pochi mesi dalla fine del mandato. "Devo ringraziare il Sindaco" ha dichiarato.

La Giunta cassinese si rinnova a pochi mesi dalle elezioni. Il sindaco di Cassina de’ Pecchi Massimo Mandelli ha infatti deciso di nominare un nuovo assessore per la sua Giunta: Giovanni Passera.

Passera entrerà quindi a far parte dell’esecutivo di Mandelli con la nomina di assessore ai Lavori Pubblici, con deleghe all’Edilizia, al Demanio e Patrimonio e ai Cimiteri. Queste deleghe appartenevano in precedenza allo stesso sindaco che ha deciso di affidarle a una persona politicamente molto esperta come dimostra il curriculum del neo-assessore. Classe 1944, Passera non è un novizio della vita politica e sociale della sua città: amministratore di Cassina de Pecchi dal 1989 al 2004, ha prestato il suo servizio e le sue capacità anche al vicino comune di Vimodrone, come assessore all’urbanistica, edilizia e ambiente dal 2004 al 2012.

Devo innanzitutto ringraziare il sindaco Massimo Mandelli per la nomina ad assessore – sono le prime dichiarazione del neo assessore PasseraAlle elezioni del 2014 ho condiviso il programma elettorale della lista ‘Cassina Domani’. Ho pensato fosse giusto dare nuovamente il mio contributo a favore della nostra città. Questa Amministrazione sta portando avanti, anche se con qualche difficoltà, il programma che i cittadini hanno votato e che prevede considerevoli interventi di riqualificazione del territorio e degli spazi pubblici”.

Per il neo-assessore non sarà un ruolo facile. La questione dei lavori pubblici a Cassina è molto complessa e varia. Dalla riqualificazione dell’area Ex-Nokia, approvata dalla Giunta di Mandelli, alle più recenti criticità rilevati in diversi uffici pubblici come scuole e palazzo comunale che non hanno saputo resistere alla furia del maltempo della scorsa settimana e hanno registrato allagamenti.