Scacchi-mania: a Liscate un Trofeo internazionale

Arrivano da Olanda, Russia, Serbia a Croazia gli iscritti al Trofeo di Scacchi di Liscate

Torri, donne, alfieri e cavalli: saranno loro i protagonisti assoluti del prossimo fine settimana, che, da venerdì 26 a domenica 28 ottobre, vedrà svolgersi l’ottava edizione del Trofeo di Scacchi Città di Liscate, valevole per il Grande Slam 2017/2018 nell’ambito del circuito scacchistico della Lombardia.

UN TROFEO DI PORTATA INTERNAZIONALE

Gli iscritti sono oltre il centinaio e provengono da Italia, Olanda, Russia, Serbia e Croazia. Trenta si giocheranno il torneo A dedicato a giocatori con elo superiore a 1.800 e oltre settanta per il torneo B con elo fino a 1.800.

La manifestazione, che si terrà presso il Centro Civico Polifunzionale, ha ottenuto il patrocinio dell’amministrazione comunale, e il sindaco Alberto Fulgione ha dichiarato
Si tratta di un evento sportivo di rilievo che mette lo sport al centro della vita della città

IL SISTEMA ELO

Il sistema Elo è il metodo utilizzato dalla Federazione Internazionale Degli Scacchi per calcolare la forza relativa di un giocatore. A volte scritto in maiuscolo, non è un acronimo bensì il cognome dell’inventore del sistema Arpad Emrick Elo (1903 – 1992), professore di fisica statunitense di origine ungherese.

IL TROFEO GIOVANILE

Domenica 28 ottobre si svolgerà anche la quarta edizione del Trofeo Liscate Scacchi Giovani riservato ai ragazzi fino a 16 anni, e che ha al suo attivo già venticinque iscritti.

Il torneo sarà giocato con il Sistema Svizzero Olandese, il più utilizzato in caso di alto numero di iscritti. È prevista la consegna di un premio ai primi cinque classificati dei due open A e B e ai migliori classificati per fascia elo. Quest’anno, inoltre, due coppe saranno consegnata al miglior under 18 nell’open A e al miglior under 16 dell’open B e un ulteriore premio a chi otterrà la miglior variazione elo.

 

Augusta Brambilla