Due pistole rubate e altra refurtiva trovata dai CC in un box di Cernusco

Un box dell'ALER non ancora assegnato era usato come nascondiglio per refurtiva rubata nei mesi scorsi in zona.

Ieri mattina i militari della stazione di Cernusco sul Naviglio, accompagnati dal personale “ALER” hanno effettuato una perquisizione in un box non assegnato in un popolato stabile condominiale.

Da giorni infatti i condomini avevano notato un sospetto andirivieni di persone sospette che utilizzavano quel locale e hanno avvisato chi di dovere. Quando i Carabinieri hanno forzato la serratura davanti ai loro occhi si è presentato un vero e proprio bottino. Due pistole cariche di munizioni, usate probabilmente per effettuare alcuni colpi e che risultano essere state rubate in due precedenti furti (a Palazzolo sull’Oglio e a Faloppio), una chitarra, una bicicletta di valore, un servizio di posate in argento, un quadro e alcune borse griffate. Tutto materiale di cui era stato denunciato il furto nei mesi scorsi e di cui si sta cercando di rintracciare i proprietari.

Sono tuttora in corso le indagini volte ad identificare la rete di ricettatori che aveva nella disponibilità la refurtiva rinvenuta.