Segrate inaugura via Jannacci. La prima in Italia dedicata al maestro milanese

La via dedicata al cantautore si trova a Novegro, vicino allo "stradon per andare all'Idroscalo" cantato in una sua celebre canzone

La prima via in Italia dedicata a Enzo Jannacci sarà a Segrate. Prima ancora di Milano, città cantata, raccontata e amata dal cantautore, sarà proprio Segrate ad intitolare una via al Maestro.

Il Comune segratese ha un buon motivo per ricordare il grande artista: il verso “sul stradon per andare all’Idroscalo” nella canzone “El purtava i scarp del tennis” si riferiva a quella strada che da Milano collega l’Idroscalo e passa proprio per Novegro dove si trova la nuova via Jannacci.

La cerimonia di intitolazione è prevista per sabato 6 ottobre anche se la strada però si chiama già via Enzo Jannacci sulle mappe. Il 6 ottobre, dalle 10.45, ci sarà anche un omaggio musicale della Green Music School. La targa riporterà “medico e artista”, ricordando le due professioni di cardiologo e cantautore che Enzo Jannacci portò sempre avanti in parallelo.