Letteratura a Cologno: il Bookfestivalbar di CLIO sbarca in città

Due giorni di incontri con gli autori nei bar del centro cittadino

Grandi notizie per gli amanti delle storie: il BookFestivalBar, l’originale rassegna letteraria che fa incontrare scrittori e lettori nei bar del centro, dopo Cernusco, Aversa, Milano e Monza, il 29 e 30 settembre arriva a Cologno.

IL PROGRAMMA

Sabato 29
Ore 11: Al Baretto, via Indipendenza 10/12
Roberto Centazzo, Operazione sale e pepe
Pasquale Sgrò, Nessun dorma… fuori

Ore 17: Bar Dolce mania, piazza Castello 14
Rossella Calabrò, Il bistrot dei libri e dei sogni
Stefania Convalle, Il silenzio addosso

Ore 19: Base Terzo tempo, via Visconti 30
Roberto Barbolini, Vampiri conosciuti di persona
Fiorenza Pistocchi, Il cuore tenace della lavanda

Domenica 30

Ore 11: bar Centrale, via Indipendenza 32
Roberta Marasco, Lezioni di disegno
Roberto Pegorini, La doppia tela del ragno

Ore 17: Zara Bistrot, via Indipendenza 11
Nicoletta Bortolotti, Chiamami sottovoce
Michele Fierro, Il mare intorno all’isola

Ore 19: bar Stanlio e Ollio, via Mazzini 6
Chiara Moscardelli, Teresa Papavero e la maledizione degli strangolagalli
Paola Budassi, Iniziamo bene

L’ASSOCIAZIONE CLIO AL CENTRO

L’iniziativa è organizzata dall’associazione culturale C.L.I.O – Cultura, Libri, Idee, Opportunità, in collaborazione con FondazioneA, ed è patrocinata dal Comune di Cologno Monzese e Regione Lombardia.

Agli autori e alle autrici ospiti che pubblicano con importanti case editrici come Roberta Marasco, Chiara Moscardelli, Roberto Centazzo, Rossella Calabrò, Roberto Barbolini e Nicoletta Bortolotti, abbiamo affiancato scrittori esordienti con ottime pubblicazioni”, ha spiegato Loredana Limone, Direttrice Artistica.

Tra gli esordienti  – continua Limone – segnaliamo Il mare intorno all’isola di Michele Fierro vincitore del concorso letterario Dentro l’Amore 2017 di Edizioni Convalle e Iniziamo Bene di Paola Budassi, vincitore del Concorso Letterario Donna ieri, donna oggi, donna Musa indetto da Clio nel 2017

Abbiamo patrocinato con piacere l’evento – ha dichiarato il sindaco Angelo Rocchi perché si propone di raggiungere molteplici obiettivi che l’amministrazione condivide: far conoscere e valorizzare il nostro territorio con eventi culturali di alto livello, valorizzare la rete commerciale locale, avvicinare nuovo pubblico alla cultura e promuovere la lettura”.