Bimbo di 18 mesi positivo alla cocaina: accade a Vimodrone

La madre, ubriaca, lo teneva tra le braccia quando i Carabinieri sono giunti sul posto

È successo pochi giorni fa, quando, con una telefonata al 112, alcuni residenti di Vimodrone hanno segnalato ai Carabinieri la presenza di una giovane donna che, visibilmente ubriaca, si aggirava per le strade della città con un bambino tra le braccia.

Giunti sul posto, i militari hanno accompagnato madre e piccolo all’ospedale di Sesto San Giovanni, dal quale la madre sarebbe fuggita, per poi essere rintracciata in un appartamento di via Padova, a Milano.

Sia la donna – prima della fuga – sia il piccolo, sono stati sottoposti a controlli, e sono entrambi risultati positivi alla cocaina. Probabile, per il bambino, l’assunzione tramite latte materno.

Su disposizione del Tribunale per i Minori, il bambino è ora in custodia presso l’ospedale, e verrà presto collocato in un’apposita struttura protetta.