Sport fuoridalcomune: touchtennis, la nuova evoluzione del tennis

Nata a Londra dall'idea di un padre, questa disciplina è ora sbarcata in Italia entusiasmando tutti gli amanti dei campi in terra rossa

Siete cresciuti raccogliendo le palline degli amici impegnati in dritti e rovesci degni di Nadal ma siete sempre stati alla ricerca di qualcosa di diverso in cui cimentarvi? Il vostro momento potrebbe essere arrivato: in Italia è infatti recentemente sbarcato il touchtennis, una nuova versione del classico sport a racchette che sta prendendo sempre più piede nello stivale.

UNO SPORT NATO A LONDRA

I suoi elementi distintivi non sono casuali: nato nei primi anni 2000 in Inghilterra, questa disciplina è stata il tentativo di un padre di facilitare l’apprendimento del tennis ai suoi figli, procurando loro racchette più piccole e palline di spugna più grandi: chi l’avrebbe detto che queste caratteristiche ne avrebbero fatto uno sport di successo?

NUOVE REGOLE, NUOVE ATTREZZATURE, NUOVO DIVERTIMENTO

Come dicevamo, sono diverse le peculiarità che, pur tenendo questo sport ben ancorato al fratello maggiore tennis, ne fanno una disciplina a sé stante. Per esempio, le racchette sono più piccole rispetto al tennis, mentre le palline risultano più grandi e di un materiale differente, che le rende più leggere e più lente; il campo di gioco è ridotto, e anche regolamento e punteggio sono differenti: per esempio, a vincere la partita è il giocatore che si aggiudica due set su tre sulla breve distanza, conquistando 4 games, ed è permesso un solo servizio in battuta.

Siete principianti del tennis? È perfetto per iniziare.
Siete già tennisti esperti? Niente di meglio per differenziare gli allenamenti e impegnarsi in una disciplina innovativa.
Perché cimentarvisi? Gli spostamenti più brevi rendono davvero entusiasmante la partita, sia per chi è in campo che per gli spettatori.

NON RESTA CHE PROVARE: VI DIAMO ANCHE L’INDIRIZZO!

Siete già pronti in t-shirt polo e gonnellino bianco? Potete trovare i campi blu a Peschiera Borromeo, presso Gardanella Sport Village, e noleggiarli per sfidare i vostri amici.
Per prenotazioni e informazioni è possibile scrivere a info@gardanella.it
Qui (vi avevamo detto che ve l’avremmo dato, no?) l’indirizzo per raggiungere i campi.

Non ci resta che augurarvi buon divertimento.