CERNUSCO SUL NAVIGLIO – Bilancio 2011: il Comune espone le scelte e raccoglie proposte. Appuntamento il 24 maggio

Con un’assemblea pubblica, in programma per il 24 maggio (ore 20.30, sala consiliare del Municipio), preceduta dalla distribuzione in questi giorni, di un supplemento al periodico comunale dedicato al bilancio di previsione 2011, si apre la terza edizione del Bilancio Partecipato a Cernusco sul Naviglio.

Rispetto a quelle passate, l’edizione 2011 compie un passo ulteriore nel percorso della partecipazione civica: il Sindaco, Eugenio Comincini e l’Assessore al Bilancio e Lavori Pubblici, Maurizio Rosci, esporranno le scelte di bilancio operate dal Comune per il 2011 e raccoglieranno le proposte che i cittadini vorranno fare in merito a progetti o opere da eseguire.

Le proposte saranno valutate alla luce dei programmi e delle disponibilità finanziarie comunali, in base alle quali anche Villa Greppi formulerà le proprie proposte. Il tutto sarà infine sottoposto, in autunno, alla scelta dei cittadini con le modalità già utilizzate lo scorso anno.

I riscontri positivi ottenuti lo scorso anno (nel 2010, 233 schede voto inviate, tra sportello comunale e posta elettronica, ndr) ci spingono a proseguire su questo percorso – ha spiegato Ermes Severgnini, consigliere comunale delegato alla sperimentazione del bilancio partecipato, che interverrà nell’assemblea pubblica del 24 maggio – rimaniamo convinti che nessuno, per quanto eletto, possa rivendicare un dominio esclusivo sui beni comuni”.

La decisione di tornare a consultare i cittadini – aggiunge Rosci – serve a condividere sia le scelte che la consapevolezza del momento storico in cui ci troviamo a operare, tra tagli e vincoli indiscriminati che mettono i lucchetti alle casseforti di Comuni virtuosi come il nostro”.

Fra le opere poste in ordine di priorità dalla votazione del 2010 (leggi qui gli articoli di Fuori dal Comune), la prima in graduatoria (i parcheggi in via Boccaccio) è già stata realizzata. Terminata anche la pavimentazione del ponte di viale Assunta (cantiere anticipato per non sovrapporlo con i lavori in piazza Risorgimento previsti in estate) mentre nel supplemento in distribuzione si può vedere una tavola di progetto dell’area giochi in piazza Gavazzi, la cui realizzazione (deliberata dalla Giunta il 4 maggio scorso) sarà ultimata entro l’estate.