Giovani musicisti: l’Istituto Montalcini vince il concorso Pieve Emanuele

Un risultato ottenuto da una scuola che con il proprio indirizzo musicale si impegna da sempre ad avvicinare i ragazzi alla pratica strumentale

Una grande vincita, quella dell’Istituto Montalcini al Concorso Nazionale per Giovani Musicisti di Pieve Emanuele, che ha ottenuto il primo posto come scuola e si è aggiudicato ben 46 premi in totale.

IL CONCORSO

Alla sua seconda edizione e organizzato dall’Amministrazione Comunale del Comune di Pieve Emanuele, insieme all’Associazione L’Armonia e alla Scuola Civica di Musica dello stesso comune del milanese, il concorso si è tenuto presso la Sala Consiliare del Comune di Pieve Emanuele il 3, 4 e 5 maggio e ha pubblicato i risultati appena dieci giorni fa, regalando così immensa soddisfazione agli alunni  dell’istituto Montalcini e anche ai loro docenti.

GLI INSEGNANTI

Daniele Cassamagnaghi, Docente di flauto nei Corsi a Indirizzo Musicale della Scuola Media dell’Istituto Montalcini di via don Milani a Cernusco Sul Naviglio ha spiegato: “Gli studenti dei Corsi ad Indirizzo Musicale (1F, 2F e 3D) dell’Istituto Comprensivo R. L. Montalcini sono risultati primi assoluti come scuola, su 14 istituti a Indirizzo Musicale partecipanti e 46 ragazzi sono stati premiati, dal primo assoluto con lode al terzo posto, in diverse categorie, sia  da solisti, sia in formazioni di musica da camera“.

Un eccellente risultato che conferma la qualità del nostro Istituto che dal 1975 è impegnato a divulgare e insegnare i vari strumenti, la pratica orchestrale e la musica d’insieme agli studenti cernuschesi” ha poi concluso con orgoglio Cassamagnaghi.

I ragazzi sono stati preparati e accompagnati al Concorso dai loro docenti: Erasmo Conti, Eleonora Barlassina, Massimiliano Serinelli, Massimo Brambilla e Daniele Cassamagnaghi.

UN ISTITUTO DEDITO ALLA MUSICA

Lo staff dei docenti dell’Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini di via don Milani lavora da  molti anni con passione e spirito di collaborazione e hanno come scopo del lavoro didattico e musicale non solo quello di avviare all’approccio e allo studio dei diversi strumenti, ma anche quello di avviare alla pratica strumentale e alla musica di insieme.

Questa apertura verso nuove e più allargate prospettive nasce dalla lunga e solida storia dell’indirizzo musicale di Cernusco sul Naviglio, che è stato uno tra i primi, nel lontano 1975, ad essere istituito in Italia, e che ha consentito nel tempo a migliaia di ragazzi di avvicinarsi alla musica attraverso la pratica strumentale.