Photo Festival 2018: a Gorgonzola si celebra la fotografia

Una mostra le cui parole d'ordine sono innovazione, conoscenza e storia

All’interno della rassegna Primavera a Palazzo – che si è aperta venerdì 16 marzo a Palazzo Pirola con un ricco programma di appuntamenti – si terrà una mostra che fa parte del circuito Photo Festival 2018, rassegna milanese promossa da AIF Associazione Italiana Foto&Digital Imaging – dedicata alla fotografia d’autore – che viene ospitata in gallerie d’arte, musei e spazi espositivi pubblici e privati dell’area metropolitana milanese.

LA MOSTRA

Verrà inaugurata sabato 26 maggio, alle ore 18 a Palazzo Pirola e rimarrà aperta dal 26 maggio al 10 giugno.

Quella gorgonzolese è una tappa tradizionale che collega Gorgonzola a una città dal respiro europeo come Milano, nata dalla preziosa collaborazione e disponibilità del critico Roberto Mutti. La collettiva poliedrica analizzerà il tema del lavoro coniugato ai suoi aspetti differenti: il lavoro artigianale, il lavoro in fabbrica, il lavoro sociale e l’archeologia industriale, attraverso gli scatti di cinque fotografi: Raoul Iacometti, Claudio Rizzini, Stefano Barattini, Emanuele Scicolone, Gianluca Sgarriglia.

La fotografia ha, fra le tante, una caratteristica unica: quella di guardare in faccia la realtà con una immediatezza e una audacia unica.– ha spiegato Roberto Mutti Se in passato il disegno e la pittura avevano lasciato spazio a modifiche, accorgimenti,migliorie per edulcorare i tanti aspetti della vita, quest’ultima prende il sopravvento con l’avvento della fotografia che diventa la sua più affidabile interlocutrice”.

L’assessore Nicola Basile ha voluto con le sue parole ricordare che: “L’invito per tutti, gorgonzolesi e non , è di passare a Palazzo Pirola per godere di un’offerta culturale a livello della città di Gorgonzola completamente gratuita”.

La mostra sarà visitabile rispettando i seguenti orari: venerdì ore 16-19; sabato e domenica ore 10-12/ 16-19.

Augusta Brambilla