Correre per aiutare gli altri: la particolare maratona di Gianluigi Frigerio

Il consigliere raccoglie fondi per aiutare la "Onlus Centro Gulliver" contro tossicodipendenze e alcolismo

Correre fa bene alla salute si sa, ma correre per far del bene ad altri non è così scontato. Gianluigi Frigerio, consigliere comunale di Cernusco e runner per passione, ha deciso di unire le due cose, quella di farsi del bene e di farlo ad altri, durante la Milano Marathon.

AIUTARE GLI ALTRI, CORRENDO

Frigerio ha infatti scelto di aprire una raccolta fondi, come sempre più spesso si fa durante le maratone, per raccogliere donazioni da destinare alla “Onlus Centro Gulliver” che si occupa di recupero di persone affette da tossicodipendenza, alcolismo e ludopatia. “Insieme ad altri runner abbiamo deciso di aiutare questa Onlus – ha spiegato Frigerio – perché pensiamo che la vita sia un po’ come una maratona: per arrivare in fondo bisogna tener duro e lavorare su sé stessi, anche dopo una caduta. In pochi giorni siamo riusciti a raccogliere più di quanto sperassi, ma per donare c’è ancora tempo”. 

SOTTO LE 4 ORE E SOPRA I 300 EURO

E c’è da dire che gli ha portato fortuna visto che è riuscito a completare la maratona in meno di quattro ore, migliorando il suo record personale. “Sono felicissimo sia per il mio risultato personale – prosegue Frigerio – che per quello economico visto che abbiamo raccolto più di 300€. La scritta che avevo sulla maglia (Rialzati dopo ogni caduta n.d.r.mi ha spronato a fare meglio. Spero di poter ripetere questa iniziativa della raccolta fondi anche per le prossime maratone, aiutando ogni volta una Onlus diversa.” 

C’È ANCORA TEMPO PER DONARE

Un obiettivo nobile dunque, unito ad una attività sana come la corsa. Per chiunque volesse contribuire ad aiutare la Onlus, la raccolta fondi è aperta fino al 14 maggio a questo link:

https://www.retedeldono.it/it/iniziative/centro-gulliver-società-cooperativa-sociale-a-r.l./gianluigi.frigerio/corri-con-me-alla