La Grande Coperta: uno speciale progetto di condivisione arriva a Bussero

Un progetto collettivo che verrà esposto a ottobre durante la festa del paese

Creatività, bellezza, relazioni e condivisione: ecco le parole d’ordine del progetto proposto del gruppo Trame & Intrecci insieme all’associazione Le Arti Possibili e con il patrocinio del Comune di Bussero, per riunire la comunità busserese in occasione della festa comunale in programma per ottobre. Insieme a loro, la Casa Famiglia di Bussero, quella di Olgiate Molgora e di San Vittore Olona, che hanno aderito al progetto, partecipando con i propri manufatti.

IL PROGETTO

Si tratta di una vera e propria coperta, realizzata grazie all’unione di piccoli quadrati di tessuto a opera dei cittadini, di qualsiasi lavorazione siano – ricamo, uncinetto, cucito, maglia, tessitura, feltro, tecniche miste – con tutti i materiali tessili – naturali o sintetici – e con varie applicazioni – carta, fotografia, plastica, legno.
Numerosi scampoli di tessuto da cm 50×50, uniti dall’associazione Trame & Intrecci per realizzare una coperta colorata, di diversi colori e materiali, che possa essere esposta alla festa di Bussero, rappresentando l’unicità delle storie di ognuno e la capacità di condivisione della collettività.

GLI ORGANIZZATORI

Trame & Intrecci è un gruppo di donne che crede nella ricchezza degli intrecci originati dalla condivisione di creatività e bellezza; Le Arti Possibili promuove l’idea che la pratica artistica sia uni strumento di auto-conoscenza, di espressione personale e di relazione. All’iniziativa hanno aderito anche la Casa Famiglia del Gruppo Fondazione Mantovani Sodalitas di Bussero e le Case di Olgiate Molgora e San Vittore Olona, che hanno partecipato rispettivamente con l’opera “La Primavera di Monet“, “Camille Monet e un bambino” e “Sala da pranzo” di Botero.

I MANUFATTI

La consegna dei tessuti dei cittadini avverrà sabato 14 aprile, dalle 15 alle 18, presso la Biblioteca Civica di Bussero, e la sua esposizione avverrà a ottobre 2018.