COLOGNO
ATTILIO FONTANA, PARTE DA COLOGNO PER TENTARE LA SCALATA A PALAZZO LOMBARDIA

Per la prima visita ufficiale ha scelto un mercato, in pieno stile leghista. Attilio Fontana, ex sindaco di Varese e candidato al ruolo di Presidente della Lombardia per il centrodestra, ieri mattina ha fatto visita al mercato di San Maurizio al Lambro a Cologno Monzese nella sua prima uscita pubblica.

Emblematica la scelta di partire proprio da Cologno, città che ha deciso di cambiare affidando l’amministrazione al leghista Angelo Rocchi, dopo anni di centrosinistra. Sono contento di essere in una città che ha voluto cambiare scegliendo la Lega e spezzando un sistema” è stato il primo commento del nuovo volto del centrodestra che è riuscito a convincere anche Silvio Berlusconi, che inizialmente era apparso scettico sulla sua candidatura.

0dc5038d-24ff-4e3a-a685-3a593b6324c6

Ad aspettarlo e ad accompagnarlo per il tour tra le bancarelle, oltre al sindaco Rocchi anche il segretario provinciale della Lega Riccardo Pase, candidato al consiglio regionale. Fontana, che dopo aver salutato e chiacchierato con ambulanti e clienti si è concesso un breve aperitivo al bar di via Maroncelli, non sembra essere spaventato nonostante la sua candidatura sia stata costruita in pochissimo tempo: “Sono consapevole del nostro progetto, di quello che già è stato realizzato in Regione e del mio percorso politico, che è stato sempre un percorso di tanto lavoro – ha dichiarato Fontana -. Sono stato sindaco tre volte e so che i primi cittadini si sentono spesso lasciati soli ad amministrare e a risolvere i problemi. Sarò un presidente sul territorio, con una presenza assidua e così sarà anche per la mia campagna elettorale“.

965620db-b85d-421d-b1e0-b711d64ed25c-1

Nella sua prima uscita però non sono mancati un pensiero al Presidente Maroni, “lo conosco da quasi 40 anni, ha fatto un eccellente lavoro e noi lo proseguiremo“, e per il suo sfidante del centrosinistra Giorgio Gori, “rispetto Gori e la sua persona ma non mi spaventano gli avversari”.

Insomma dietro quel viso rassicurante e quel corpo esile sembra nascondersi un guerriero che farà di tutto per portarsi a casa la sua preda, ovvero altri cinque anni di governo leghista in Lombardia.

3fcbcef5-fda1-43c1-a1a9-002a783da94b