BRUGHERIO
L’INCLUSIONE “SI GIOCA” SUL CAMPO PER OTTO ORE CON IL “TIKITAKA”

Chi di calcio se ne intende conosce bene il tikitaka, stile di gioco ricorrente in questo sport, che ha prestato il proprio nome a un’iniziativa importante: Tikitaka – Equiliberi di essere, progetto del distretto di Monza-Desio dedicato a chi convive con una disabilità.

È proprio grazie all’impegno di chi vi collabora che, in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, che ricorrerà il 3 dicembre, si giocherà il “Tikitaka football day”, un torneo di calcio integrato a 7, realizzato con la collaborazione dell’Amministrazione comunale, che vedrà affrontarsi giocatori disabili e normodotati per ben 8 ore di divertimento.
Le partite, che si disputeranno presso la palestra Kennedy di via Kennedy 15, partiranno alle ore 9.30 per concludersi alle 17.30, intervallate da un pranzo a buffet. L’obiettivo è quello di promuovere una cultura di inclusione dei soggetti disabili, per dimostrare che quello che di loro viene comunemente visto come limite può nascondere grandi risorse, che verranno infatti messe in campo.

Le quattro squadre, composte tramite sorteggio, verranno formate venerdì 1 dicembre presso la Sala Consigliare di piazza C.Battisti 1 alle ore 21, dove verrà presentato anche il progetto Tikitaka – Equiliberi di essere, con foto e brindisi di gruppo a conclusione della serata.

La partecipazione come giocatori è gratuita, con la possibilità di un’offerta libera che servirà a sostenere il progetto, ma è necessaria l’iscrizione, disponibile fino a esaurimento posti a info@coopilbrugo.it e cddbrugherio@coopsolaris.it , o ai recapiti telefonici 039/9052511 e 039/2142425. Anche per la partecipazione al pranzo è necessaria l’iscrizione, poiché i posti sono limitati.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.progettotikitaka.com, la pagina Facebook Progetto TikiTaka o scrivere all’indirizzo info@progettotikitaka.com.