CERNUSCO SUL NAVIGLIO
PER UNA GIORNATA ENJOY E’ STATO “IL VILLAGGIO DELL’EMERGENZA”

Una giornata dedicata alla scoperta del mondo delle emergenze e dei soccorsi: si è svolta lo scorso 23 settembre la prima edizione di Emergency Village targata Enjoy Center.

Durante l’intera giornata, a grandi e piccini è stata offerta l’opportunità di conoscere i protagonisti di questo mondo, dalle associazioni che operano nel ramo dei soccorsi sanitari come Croce Rossa Italiana comitato di San Donato Milanese, Croce Verde sezione Pioltello, Croce Bianca Milano sezione Cernusco s/N e AREU, Azienda Regionale Emergenza Urgenza, fino a coloro che fanno della sicurezza dei cittadini una missione quotidiana: i Vigili del Fuoco di Gorgonzola, i Carabinieri, l’Associazione Carabinieri, la Polizia Locale e la Protezione Civile di Cernusco s/N.
Il centro sportivo ha ospitato equipaggi e mezzi di aziende e associazioni permettendo anche di salirvi, alla presenza del sindaco Ermanno Zacchetti, intervenuto nella mattinata per un saluto.
Durante la giornata sono state svolte due dimostrazionI di BLSD (Basic Life Support rianimazione cardiopolmonare) e di manovre di disostruzione pediatrica dell’infante e del bambino, che tutti i presenti hanno avuto l’opportunità di sperimentare presso gli stand dedicati.

enjoy-2
Anche l’Unità Cinofila di Croce Rossa Italiana Regione Lombardia ha presenziato, raccontando come funzioni l’addestramento del cane (ogni sabato presso il comitato CRI di Bresso) e a quanto ammonti l’impegno quotidiano “di coppia” per poter salvare delle vite, dando inoltre prova delle abilità acquisite con delle dimostrazioni di ricerca.
Nel tardo pomeriggio, Croce Rossa, Bianca e Verde e AREU sono state protagoniste di una simulazione di intervento su incidente stradale, con il supporto della Polizia Locale che ha delimitato la zona mostrando come vengono fatti alcuni rilevamenti.
Nel dettaglio, AREU è stata presente con il medico Dr. Guido Villa accompagnato da un infermiere e due tecnici, mostrando agli interessati una delle loro automediche e presentando il funzionamento del sistema di emergenza-urgenza 112 e il coordinamento dell’emergenza sanitaria con le centrali operative 118 (SOREU e AAT); per i Carabinieri sono stati il Comandante Palmeri e i suoi sottoposti a parlare, mostrando, presso il loro stand, le auto e gli equipaggiamenti. La Polizia Locale ha mostrato i suoi mezzi e posto l’accento sull’importanza della guida sicura con l’aiuto dei rilevatori di velocità; la Protezione Civile ha invece presentato motosega e altre attrezzature essenziali per svolgere il proprio lavoro sul territorio.
I Vigili del Fuoco, invece, presenti con il Comandante Elio Passoni, hanno dato la possibilità ai presenti di salire su una vera autopompa spiegando tutte le potenzialità e gli usi del mezzo e dell’attrezzatura correlata. Croce Bianca è stata presente con un’ambulanza e tanti volontari che hanno mostrato diverse tecniche di soccorso, spiegando le modalità di immobilizzazione dei feriti e le varie attività a servizio del territorio. Croce Verde, (che collabora con Croce Bianca Cernusco per un progetto di formazione sulla rianimazione nelle scuole superiori del territorio) è stata presente anch’essa con un’ambulanza e ha mostrato, anche lei con l’aiuto dei propri volontari, le proprie abilità e tecniche di soccorso. Croce Rossa Italiana, invece, con la collaborazione del comitato di Opera, Peschiera Borromeo e gruppo Cinofili CRI Regione Lombardia, ha portato i più piccoli a conoscere il mezzo di soccorso attraverso “l’ambulanza dei pupazzi“, parlando anche di guida sicura.

enjoy-croce-bianca
La giornata è stata un successo e tornerà l’anno prossimo per una nuova edizione, come ha raccontato Eleonora Pizzari, responsabile di Enjoy per questo evento: “Siamo estremamente contenti di questa giornata: l’iniziativa, dal forte valore culturale e civico, è stata accolta con entusiasmo sia dall’amministrazione civica che si è detta intenzionata a partecipare attivamente nella prossima edizione, che da chi ha partecipato; i volti dei bambini in particolare, con espressioni si stupore e divertimento, ne sono stati la dimostrazione. Non è semplice – ha continuato – radunare in un unico posto e per una giornata intera così tante realtà, dunque il mio più grande ringraziamento va a tutte le persone delle Forze dell’ordine e le Associazioni che si sono date da fare per rendere possibile questa iniziativa, sia organizzandola (con una gestione burocratica non da poco) che partecipando attivamente dimostrando grande passione, e l’altro mio grande ringraziamento va ad Enjoy che promuove attivamente e investe su iniziative come questa rivolte alla popolazione e alle famiglie”