CASSINA DE’ PECCHI
“CASSINA PLAZA” SARA’ IL NUOVO CUORE PULSANTE DELLA CITTA’. RIQUALIFICAZIONE PER 12 MILIONI DI EURO

Un progetto ambizioso quello che il gruppo InvestiRE SGR SpA Fondo Pegasus, primario operatore indipendente del risparmio gestito in collaborazione con la società di servizi immobiliari CBRE e lo studio di architettura Park Associati, ha messo in atto e che  prevede  la riqualificazione del Cassina Plaza, uno dei luoghi storici del lavoro a Cassina dè Pecchi in Via Roma 108.  Gli edifici A, F, CD e G del centro direzionale, acquistati dalla società Investire il 31 marzo scorso, verranno risistemati in  maniera funzionale sia per migliorare il comfort interno che la qualità degli spazi di lavoro. Il costo stimato è di circa 12 milioni di euro su una superficie complessiva di circa 10 mila metri quadrati, i lavori inizieranno il prossimo agosto e termineranno, presumibilmente,tra 18 mesi.

La presentazione del progetto denominato BE (Essere)si è svolta giovedì 20 luglio alle ore 18.00 presso la Sala Conferenze dell’edificio A,alla presenza dei conduttori del centro direzionale e della stampa, e la riqualificazione è stata pensata in un’ottica di innovazione dei servizi alle aziende e degli spazi aperti, comprensivo di rinnovati percorsi pedonali separati e protetti, nuove essenze arboree, pavimentazione dotata di materiali innovativi e attrezzature, stabili e mobili, per il lavoro in esterno e per i momenti di pausa all’aperto.

La nuova proprietà InvestiRe SGR che ha finalizzato l’acquisto di 4 edifici sui 6 esistenti ha deciso di investire parecchie risorse per dare al centro nuova connotazione e valore alla vivibilità,socialità,  collaborazione e partecipazione.- ha dichiarato Marco Pancotti Associate Director di CBRE– Un impegno che nel giro di un anno dall’inizio lavori vedrà una veste nuova e nuove aree a verde risistemate e rivisitate in chiave di sostenibilità urbanistica e contesto lavorativo interno ed esterno per offrire migliore qualità dei servizi”.

L’edificio centrale G, cuore pulsante del progetto che attualmente ospita i servizi,è stato riprogettato e si arricchisce di nuovi spazi per la ristorazione, aree eventi con due nuove sale da 25 e 110 posti, sale riunioni, un’area fitness oltre a spazi per la socialità, la collaborazione, il lavoro smart o in coworking anche grazie ad una nuova area longue. Servizi che si allineano a quelli già esistenti come l’asilo nido, portineria, accesso continuo 24h – 7/7, servizio navetta da e per la metropolitana MM2 di Cassina de’ Pecchi.

Il nostro obiettivo – ha ribadito Marco Pancottiresta quello di riempire gli spazi e far rinascere il centro sia per i tenant che attualmente lo utilizzano sia per tutte le aziende che si approcceranno a questa nuova realtà. E’ raro trovare proprietà che decidano di investire così tanto in centri direzionali ‘non prime location’ e pertanto dal punto di vista strettamente commerciale questa disponibilità non può che essere propedeutica al successo nell’ambito della identificazione di nuovi conduttori”.

L’area intorno è ricca di attrattive e una su tutte il Naviglio della Martesana che è un parco naturale di straordinaria bellezza, attrezzato da una pista ciclabile e pedonale per oltre 30 km in grado di attrarre oltre ai visitatori anche chi abita vicino o chi arriva in metropolitana e poi decide di andare al lavoro a piedi, protetto dal traffico, nel rispetto dell’ambiente e della vivibilità.

Un progetto ambizioso che vede non solo la riqualificazione architettonica ma anche il riposizionamento commerciale- ha sottolineato Nicoletta Verde Asset Manager di Investire SGRe noi siamo molto soddisfatti dell’obiettivo che ci siamo prefigurati e che stiamo raggiungendo anche grazie alla collaborazione con il comune di Cassina de’ Pecchi, che si è rivelato un interlocutore disponibile e attento ad ascoltare le nostre proposte a riuso del territorio e a offrire nuove opportunità lavorative”.

A.B.