GESSATE
LA PIOGGIA NON HA ROVINATO LA VOGLIA DI PARTECIPAZIONE ALLA FESTA DI PRIMAVERA

La pioggia ha lasciato titubanti ma non scoraggiati i gessatesi, che non hanno mancato l’appuntamento con l’ 11° edizione della Festa di Primavera, evento che si è snodato tra le vie centrali del paese, portando intrattenimenti, giochi, stand, e curiosità che hanno animato una giornata uggiosa.

cavalli

A caratterizzare la festa è stata la presenza delle associazioni di volontariato, impegnate per tutto il tempo a dispensare notizie sulproprio percorso a servizio della comunità. Un filo conduttore, che ha coinvolto ad esempio proprio i gruppi di Soccorso cittadino, è stato quello legato all’iniziativa ‘Noi per Voi‘ mirata appositamente alla sensibilizzazione verso il mondo del volontariato, che ha visto la partecipazione convinta di Forze dell’Ordine, Carabinieri, Polizia Municipale: “Questo progetto è rivolto a tutti e in particolare modo ai giovani, per avvicinarli e far capire loro l’importanza, la preparazione e il lavoro dei volontari e delle forze dell’ordine che operano sul nostro territorio in sinergia di intenti e di condivisione – dichiara il sindaco Giulio Sancini-  perché con la loro azione contribuiscono a garantire la sicurezza delle persone e del territorio.”

I bambini, ma non solo, sono rimasti molto colpiti dalla presenza della Polizia a Cavallo, del comparto afferente alla Questura di Milano, la quale, per voce di due militari in sella a splendidi purosangue, ha ben spiegato come avviene il controllo della città attraverso l’impiego di questi corpi speciali che presidiano i punti di transito pedonale e le aree storiche. I più giovani sono poi stati protagonisti della mostra ‘L’acqua e la Martesana‘, che ha visto esposte le fotografie scattate dagli alunni delle elementari e medie di Gessate al termine di un corso svolto a scuola con la partecipazione dell’associazione Il Gelso.

boxeMolto particolare è stata la collaborazione tra l’associazione locale Namastè e l’ associazione Rock Steady Boxing di Como. Dalla sinergia tra le due realtà, ne è nata una dimostrazione di Boxe rivolta alle persone affette da Parkinson; si tratta del progetto ‘Rock Steady Boxing quando la boxe crea legami’. La buona riuscita della manifestazione in termini di partecipazione da parte di tutte le associazioni gessatesi, getta così le basi per un futuro in cui la comunione di intenti e gli obiettivi comuni, possono vedere realizzati eventi così importanti con una risposta positiva in termini di coinvolgimento e interesse.

Tutte le associazioni sono state invitate a questa importante festa e ciascuna di loro ha presentato la propria attività con uno spirito di sinergia -ha concluso Sancini Io sono solo contento di un paese che inizia a dimostrare unione, coesione e voglia di esserci, elementi portanti per definire una comunità.”

 A.B.

protezcivile