CERNUSCO
DOPO L’ADDIO DI SIRTORI, È MARASCO IL NUOVO PRESIDENTE DI BCC CERNUSCO

Dopo le dimissioni di Enio Sirtori, storico Presidente di BCC Cernusco, per apparenti “ragioni personali“, è Angelo Marasco il nuovo numero 1 del Credito Cooperativo cittadino, in un momento in cui i fari sono puntati sulla possibile fusione con BCC Carugate Inzago, a sua volta pronta ad abbracciare la consorella BCC Sesto San Giovanni.

La decisione è stata presa lo scorso 6 aprile dal Consiglio di Amministrazione della banca, che ha scelto come proprio presidente e traghettatore sino alla prossima assemblea elettiva, colui che in BCC Cernusco è stato per sei anni Vice Presidente, e per dodici anni attivo nella vita della banca, oltre ad aver legato il suo nome a più attività imprenditoriali di successo in città, dal Bluè al 4 You.

A Marasco tocca ora il compito di guidare la filiale in un momento che in futuro potrebbe anche essere ricordato come storico, come una svolta nel corso della storia  di BCC Cernusco per come è stata sino ad ora. Di sicuro ci saranno visioni molteplici all’interno delle anime del Consiglio, e non è da escludersi che Sirtori abbia fatto un passo indietro anche per questo. Fatto sta che c’è una nuova guida, e che da subito si è messa al lavoro.