GORGONZOLA
DAI BANCHI DI SCUOLA ALLA BIBLIOTECA ARRIVA LA SETTIMANA DEI GIOVANI “CERVELLONI” INFORMATICI

I bambini ed i ragazzi di Gorgonzola si mettono in gioco nel campo dell’informatica.

Parallelamente all’Europa Code Week – la settimana europea della programmazione, che si svolge dal 15 al 23 ottobre –  l’Amministrazione Comunale, attraverso due istituti comprensivi ed il gruppo Genitori Informatici, ha dato vita ad un progetto che, partendo dai banchi di scuola e concludendosi all’interno della Biblioteca comunale, permetta a bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni di entrare in contatto con la realtà della programmazione.
L’assessore Nicola Basile ha così espresso il suo punto di vista riguardo il progetto: “L’educazione al pensiero computazionale sin dalla più tenera età aiuta i futuri cittadini a sviluppare competenze logiche e di problem solving. Avvicinarsi al lato scientifico-culturale dell’informatica porta le persone a pensare in maniera algoritmica così da trovare soluzioni, anche a problemi complessi, in modo creativo ed efficiente”.

Non è un caso che la programmazione informatica sia stata inserita dal Ministero dell’Istruzione all’interno del disegno di legge “La Buona Scuola”, del quale fa parte il progetto “Programma il Futuro”, nato per offrire agli studenti degli strumenti semplici e divertenti per comprendere i concetti base dell’informatica: è ormai assodato infatti che il linguaggio informatico sia per i ragazzi di oggi una conoscenza necessaria.

Il progetto  (SCARICA LA LOCANDINA QUI) ha coinvolto diversi insegnanti impegnati a proporre agli studenti in classe varie attività didattiche relative al coding (la programmazione, appunto, ovvero l’insieme di istruzioni impartite da un soggetto ed elaborate da un calcolatore che permettono di dare vita a tutto ciò di cui comunemente facciamo uso davanti allo schermo del nostro computer)

La conclusione del percorso è prevista domenica 23, presso la biblioteca “Franco Galato”, durante un pomeriggio interamente dedicato allo svolgimento del laboratorio “Coding per i  ragazzi: non giocarci e basta! Impara a costruire il tuo videogame”.

Dalle 14.30 alle 18.30, infatti, i ragazzi saranno impegnati, opportunamente divisi in due fasce orarie secondo l’età, nella programmazione di una storia animata e di un videogame.

PER INFO E ISCRIZIONI AL LABORATORIO GUARDA QUI