CERNUSCO
TRE STEP DI LAVORI, E PER DICEMBRE VIALE ASSUNTA SARA’ COME NUOVA

Un milione e 800 mila euro per viale Assunta che si fa bella. Uno degli assi viari principali di Cernusco, filo diretto che unisce la Padana al centro storico, si appresta a cambiare volto. Sarà infatti un importante restyling quello pensato e progettato dai tecnici comunali con il fine di moderare il traffico e mettere in sicurezza pedoni e ciclisti (qui e qui i progetti).

“L’intervento si inserisce nel più ampio progetto di riorganizzazione della viabilità che questa amministrazione ha portato avanti negli anni sulle principali arterie cittadine e che proseguirà in base alle indicazioni del nuovo Piano Generale del Traffico Urbano che è stato presentato alla città la scorsa settimana –ha spiegato il sindaco di Cernusco, Eugenio Comincini- Le scelte messe in campo in questi anni hanno dato già importanti risultati, anche su viale Assunta, dove negli ultimi dieci anni si è registrata una diminuzione del traffico passante del 55%, la più alta riduzione rispetto a tutte le altre principali arterie di Cernusco”.

Il progetto prevede un completo rifacimento del tratto ricompreso tra il ponte e la stazione della metropolitana e la creazione lungo tutto l’asse di un ampio marciapiede di un metro e mezzo e di una pista ciclabile di due metri e mezzo di larghezza. I lavori dureranno nove mesi, durante i quali la via non verrà mai chiusa al traffico, a partire dalla prima metà di maggio, e saranno divisi in tre lotti.

Si inizierà con il primo lotto che interesserà il tratto tra via San Francesco e la Padana; i cantieri si svolgeranno tra maggio e giugno. Concluso questo intervento, si passerà al secondo, tra giugno e settembre, che interesserà il tratto tra il ponte del Naviglio e la metropolitana. Infine tra settembre e novembre i lavori si concentreranno nel lotto compreso tra via Volta e via San Francesco. Importante iniziativa anche per la sicurezza: è infatti prevista un’assegnazione maggiore di punteggio, durante il bando per aggiudicarsi i lavori, a chi proporrà l’installazione di telecamere di videosorveglianza aggiuntive a quelle già previste (che al momento sono tre).

MATTEO OCCHIPINTI

Presentazione Viale Assunta.ppt