CASSINA
LA MEMORIA DELLA SHOAH AFFIDATA ALLE TELE DI VINCENZO GORNATI ISPIRATE A “SE QUESTO E’ UN UOMO”

Anche Cassina De’ Pecchi dà il suo contributo per ricordare il 27 Gennaio 1945, e lo fa con una mostra di quadri, “Le domande della shoah”, firmata da Vincenzo Gornati, apprezzato pittore, artista, ed ex assessore alla cultura del comune di Vimodrone, le cui tele sono ispirate al libro di Primo Levi “Se questo è un uomo”, opera di riferimento per una riflessione su quello che è stato l’orrore nazista.

L’esposizione, ad ingresso gratuito, sarà ospitata da oggi 30 Gennaio al 7 Febbraio negli spazi del Maio di Viale Trieste 3. Al Centro Civico Culturale Cascina Casale, l’inaugurazione si terrà oggi alle ore 17.00, e se durante la settimana la mostra sarà aperta dalle ore 15.00 alle ore 18.00, nel fine settimana gli orari d’apertura andranno dalle ore 10.00 alle ore 12.30 e dalle ore 15 alle 18.00.

La mostra è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del comune di Cassina, e per maggiori informazioni su ingressi e orari, è possibile contattare il numero 029529295 o mandare una email a: cultura@cassinadepecchi.gov.it.

GAIA MALETTI