PIOLTELLO
APPROVATO PIANO DI DIRITTO ALLO STUDIO. ATTENZIONE VERSO DISABILITA’, INTEGRAZIONE E MERITO

Il Commissario straordinario Alessandra Tripodi, attuale amministratore del Comune di Pioltello, ha approvato pochi giorni fa il Piano del diritto allo studio per l’anno scolastico 2015/2016.

Il piano per il Diritto allo Studio è il documento programmatorio dei servizi, dei progetti, delle attività nonché delle risorse che vengono investite dall’Ente locale per le scuole del territorio– ha spiegato Tripodi- Nella stesura del Piano per l’anno scolastico 2015-2016 è stato rispettato l’impegno storico assunto dal Comune di Pioltello per la formazione delle giovani generazioni e richiesto da tutte le forze politiche rappresentate dalla consiliatura uscente”.

Le risorse stanziate dal Comune per il sostegno alle autonomie scolastiche e agli studenti ammontano a 1.500.000 euro, divisi in diversi capitoli d’interesse. “Alcune progettualità finanziate con l’approvazione del Piano sono orientate a garantire parità di diritti e di chance tra i nostri giovani ed altre a garantire l’integrazione dei cittadini stranieri neo arrivati nel territorio, ovvero a promuovere un’offerta formativa di qualità” ha continuato il Commissario. 25mila euro sono stati infatti stanziati per la mediazione culturale e il prolungamento dell’orario nelle scuole primarie, oltre ai 150mila euro per il sostegno agli alunni diversamente abili e con altre “fragilità”.

Inoltre, per combattere la dispersione scolastica, sono stati stanziati 15mila euro per l’orientamento e il riorientamento degli studenti e altri 14.500 euro per il sostegno agli alunni meritevoli. “Segnalo, inoltre -ha concluso Alessandra TripodiChe ho chiesto agli uffici di verificare la possibilità di incrementare il funzionamento per gli alunni meritevoli così da aumentare le risorse oggi disponibili per le Borse di Studio  finalizzate a premiare l’impegno dei nostri ragazzi”.