CALCIO FEMMINILE 4° PUNTATA
BENE LA SERIE C. PARTENZA CON SCONFITTA IN ECCELLENZA

Riparte l’ Eccellenza questa settimana, e la prossima toccherà final,ente anche alle categorie Open del CSI. L’avvio per le nostre squadre è in salita, con una sconfitta alla prima giornata. In Serie C continua bene l’Agrate. Vediamo nel dettaglio.

FEDERAZIONE – SERIE C – 4° giornata di andata
Speranza Agrate – Dreamers: 3 – 1
Academy Fanfulla – Doverese: NP
Cortefranca – Femminile Ausonia: 4 – 1
Pontese – Olimpia Paitone: 2 – 4
Presezzo – Pro Lissone: 6 – 0
Riozzese – Fiammamonza: rinviata
Tradite Abbiate – Femminile Tabiago: 1 – 4
Varedo – Pieve 010: 0 – 1
Voghera: riposa

Dopo la sconfitta contro il Pieve 010, la Speranza Agrate ritorna su campo amico e ritrova la vittoria convincente per 3 a 1 contro la neo promossa Dreamers, anche se visto il livello delle avversarie, forse il risultato avrebbe potuto essere anche più rotondo. Partita senza storia chiusa già alla fine del primo tempo con le brianzole avanti per 3 reti a 0. Apre le marcature Gervasoni che insacca di testa su un bellissimo cross spiovente di Perego. Il raddoppio porta la firma del capitano, Biffi, che di piatto mette in rete dopo una punizione ben battuta da Zanin. Il terzo goal che taglia le gambe alle avversarie, è ad opera di Battini, che da fuori area supera un avversario e lascia partire un tiro che si insacca sul secondo palo. La ripresa ha poco da registrare se non i cinque cambi operati da Sironi e il goal delle avversarie, frutto di una disattenzione difensiva. Ora la Speranza Agrate si appresta ad affrontare il turno infrasettimanale di mercoledì contro il Cortefranca.

C.S.I. – ECCELLENZA – 1° giornata di andata
Settimo Calcio – Polisportiva Carugate: 3 – 2
Bresso – Real Crescenzago: 1 – 1
Baranzatese – S. Giorgio Dergano: 1 – 1
Resurrezione – Osg 2001: 2 – 0
La Traccia – OSM Veduggio: 1 – 0
Atletico Alveare – Up Settimo: 3 – 5
Ausonia – San Rocco: 5 – 1

La partenza è di quelle da dimenticare per la Poli di Carugate, che parte con una sconfitta di misura che in realtà sta stretta. Un pareggio sarebbe stato forse il risultato migliore per quanto messo in campo dalle ragazze. Senza mister, esonerato prima dell’inizio del campionato, e in completa ma ottima autogestione, le carugatesi giocano sempre per recuperare il risultato. Sotto di urna rete, ci pensa la solita Bernareggi con una bella azione partita dalla difesa, a rimettere le cose in parità. Le padrone di casa vanno ancora avanti di una rete, ma la Poli butta il cuore oltre l’ostacolo e si riporta in pari con un tiro da fuori di  Savini che si insacca sotto il sette. Dalla panchina, Falaschetti e Mattarel gestiscono il gruppo come giocatrici/allenatrici, con cambi opportuni ed equilibrio, ma il Settimo sigla la rete del 3 a 2 che chiude i conti. Il 3 ottobre c’è il match casalingo contro uno degli avversari più ostici della passata stagione, l’ Atletico Alveare: può essere la partita giusta per riprendere il passo.