CERNUSCO
DUE ASSESSORATI PER UN EVENTO DI ALTO PROFILO: ARRIVA IL JAZZ FESTIVAL

Il jazz è uno dei generi che più ha segnato il secolo scorso, portando un’autentica rivoluzione nel mondo della musica. La società e il mondo sono cambiati, ma la passione per il jazz è ancora enorme in ogni angolo del pianeta.

Cernusco celebra la musica e l’arte in tre serate con ospiti di fama internazionale come l’enfant prodige del jazz italiano Gianluca Petrella e il suo quintetto “Cosmic Renaissance”, uno dei più grandi artisti e autori del panorama musicale Paolo Tomelleri e la leggenda del jazz vocale Sheila Jordan, rispettivamente il 22, 23 e 24 maggio alla Casa delle Arti in via De Gasperi.

Cernusco jazz – Expo Edition” è stata presentata ieri 5 maggio dal Sindaco Eugenio Comincini, insieme agli Assessori Rita Zecchini e Ermanno Zacchetti e con Marco Banfi, di Y-TECH S.r.l, la società che ha collaborato con il Comune per la promozione della rassegna musicale. “La manifestazione si pone l’obiettivo, non nuovo all’amministrazione, di sviluppare in modo sinergico il valore della piccola imprenditoria locale e della cultura– ha spiegato il primo cittadino- Allo stesso tempo, grazie anche ad Expo, speriamo che questa iniziativa possa essere un’occasione per Cernusco di farsi conoscere e scoprire a livello culturale e territoriale da turisti e visitatori”.

L’intento di unire le forze di due assessorati apparentemente tanto lontani è alla base di questo progetto, come sottolineano anche l’Assessore alle Culture Zecchini e l’Assessore al Commercio Zacchetti.

È un grande evento, che acquisisce una valore aggiunto per la sua origine particolare, in quanto legato al progetto di “Cernusco valore comune”, lanciato ad Ottobre e giunto ora a contare una sessantina di commercianti– spiega Zacchetti- Il suo scopo è quello di dimostrare quale ricchezza possa nascere dal mettersi in rete, per portare un valore aggiunto alla comunità e affrontare insieme la crisi”.

La proposta musicale di altissimo livello è per il Comune motivo d’orgoglio– ha dichiarato Zecchini- Oltre ad andare nella direzione di rendere attrattivo il territorio attraverso la cultura, con iniziative che coinvolgano anche cittadini esterni a Cernusco”.

Era presente alla conferenza stampa anche Walter Miglio, fotografo di Bellinzago, le cui opere saranno in mostra dal 18 maggio al Palazzo Comunale di Cernusco. La mostra si inserisce perfettamente all’interno della rassegna: infatti da anni Miglio fotografa artisti jazz durante le loro esibizioni in club e sui più importanti palchi nazionali. L’esposizione comprenderà circa 90 stampe, a colori e in bianco e nero, scattate in digitale dal 2007 ad oggi.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.cernuscojazz.com: i biglietti partono da 15 euro a serata, con la possibilità di comprare il carnet per due o tre serate e diversi tipi di sconti grazie ad ulteriori convenzioni.

jazzfestival02