A Brugherio al via “La senti questa voce”

La seconda edizione di Ghirland@Zeta, il gruppo di lettura per ragazze e ragazzi delle superiori. Primo appuntamento il 13 dicembre dalle 18 alle 20

La Biblioteca Civica di Brugherio, a Palazzo Ghirlanda Silva, ritorna a proporre l’iniziativa “Ghirland@Zeta” il gruppo di lettura rivolti ai giovani e alle giovani che frequentano le scuole superiori. La seconda edizione “La senti questa voce” è stata pensata e realizzata per affrontare alcuni dei più importanti temi oggi di attualità, dai diritti alla salute mentale, dal corpo all’ambiente e quant’altro ci metta in discussione.

Leggere, ascoltare, riflettere

Un “gruppo di lettura” è un insieme di persone che decide di leggere un libro o privatamente o in comune, per poi discuterne e confrontarsi sui temi trattati dall’autore, spesso all’interno di una libreria o di una biblioteca. È un’attività che tra le varie opportunità e, solo per citarne alcune, stimola la lettura, favorisce la socializzazione e permette di leggere un libro con gli occhi degli altri.

«In questi ultimi tempi infatti -come ricorda Valeria la bibliotecaria che coordina il gruppo di lettura- molte sono state le manifestazioni in piazza e le occupazioni di scuole da parte di giovani che hanno chiesto di essere ascoltati. Il gruppo cercherà di offrire questo ascolto e di riflettere insieme su tutte le sfumature e le vibrazioni di questi messaggi, perché la letteratura non può fare a meno di ragionare su quello che accade e di cercare un senso».

Gli incontri si terranno nella Sala Ragazzi della Biblioteca Civica a cadenza mensile, di martedì, dalle 18 alle 20.

Il primo appuntamento di “La senti questa voce” è fissato per il 13 dicembre e sarà dedicato al tema dei diritti dell’altro. Ciascun incontro si struttura intorno alla lettura di un saggio, di un fumetto e due libri di fiction.

Info utili

Per partecipare non è necessario iscriversi. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il numero 039/28.93.401 o inviare una email a biblioteca@comune.brugherio.mi.it.

 

 

Augusta Brambilla