A Segrate torna l’evento “Rosa Shocking”

In mostra la creatività delle donne da sabato 19 a domenica 27 novembre

A Segrate è tutto pronto per la Mostra-Laboratorio al femminile “Rosa Shocking”, a ingresso libero, che verrà inaugurata al Centro Verdi sabato 19 novembre alle 17, con brindisi conclusivo domenica 27 novembre alle 17. Una filosofia al femminile che vede impegnate donne per altre donne e che si rinnova da 27 anni, promossa all’Associazione di promozione sociale “D come Donna” in collaborazione con Città di Segrate.

Oggetti e manufatti unici

“D come Donna” è un’associazione composta da volontari e da diverse figure professionali, che nasce a Segrate nel 1989 con l’intento di portare aiuto a donne in difficoltà e che si concretizza attraverso uno Spazio Telefono Ascolto e la promozione di attività socio-culturali.

«Un appuntamento atteso e consolidato sul territorio segratese – si lege nella nota di presentazione del progetto – che vuole essere un impegno nei confronti delle donne del territorio, e non solo, per incoraggiare l’artigianato, per mostrare le capacità e la creatività che escono così dallo spazio privato delle case e si offrono alla collettività, per non dimenticare le antiche arti femminili che altrimenti andrebbero perdute, creando uno scambio di conoscenze che aggrega le donne, le rende consapevoli del loro valore e getta le basi per una condivisione».

Le “Mattonelle della solidarietà”

Il progetto “Mattonelle della solidarietà” con i manufatti creati dalle donne nei “Mercoledì Creativi” verranno offerti per tutta la durata della mostra, con un contributo libero a partire da 2 euro. Il nastro con le mattonelle, che parte dall’ingresso del Centro Culturale, vuole ricordare tutte le donne vittime di violenza. L’iniziativa continuerà tutto il periodo della Mostra Rosa Shocking e durante la serata del 25 novembre in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza.  Il ricavato sarà devoluto alla Rete V.I.O.L.A. Adda Martesana, che svolge attività di prevenzione e di intervento sulle donne che hanno bisogno di aiuto.

Laboratorio di lavorazione dell’argilla

Mercoledì 23 novembre dalle 17 alle 18.30 si terrà un laboratorio di lavorazione dell’argilla con l’artista Gloria Bigarella, che metterà a disposizione il materiale e insegnerà i primi passi per realizzare manufatti in argilla sfruttando la creatività che ognuno ha in sé.

Info utili

La mostra “Rosa Shocking” è visitabile dal 19 al 27 novembre, dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19 e nei giorni di sabato e di domenica dalle 10 alle 18.30 con orario continuato. Per avere maggiori informazioni, è possibile contattare il numero di telefono/telefax 02.2133039 o il numero di cellulare 340/3540512 o inviare una email a dcomedonna.segrate@gmail.como visitare il sito www.dcomedonna.it.

Augusta Brambilla