A Cernusco sul Naviglio al via l’iniziativa “Aperifilo – La filosofia a piccole dosi”

In Biblioteca quattro incontri aperti a tutti per parlare di filosofia

La Biblioteca Civica di Cernusco sul Naviglio ha organizzato un ciclo di quattro incontri “Aperifilo”, a ingresso libero, dedicato all’introduzione alla filosofia e rivolti a tutti che si terranno l’8, il 15, il 22 e il 29 novembre alle 21.

Approccio alla filosofia

Quattro filosofi, Paolo Spicci, Paolo Pagani, Moreno Montanari e Mauro Antonelli, interverranno in Biblioteca per la rassegna “Aperifilo-La filosofia a piccole dosi”.

«Come il titolo lascia intuire, gli incontri non si rivolgono ad un pubblico di addetti ma sono dichiaratamente aperti a tutti coloro che coltivano atteggiamenti ed emozioni alla base della filosofia: la meraviglia, la curiosità, il sapere di non sapere. I temi delle serate sono molteplici – ha dichiarato Mauro Antelli nel podcast di presentazione del progetto – Nel primo incontro Paolo Spinicci partirà da Ulisse e da una rilettura in chiave filosofica delle sue peripezie con particolare attenzione al tema del tempo che separa la partenza da Troia e il ritorno ad Itaca. La linearità del percorso di Ulisse è contrapposta al tempo bloccato sull’isola di Calipso e al tempo ciclico del mito. Il secondo appuntamento è dedicato da Paolo Pagani ai luoghi stessi dove il pensiero sorge. Dall’Olanda di Spinoza e Cartesio fino all’Inghilterra di Keynes e alla Monaco di Mann cercando di cogliere il nesso tra le teorie e i paesaggi dell’anima dove queste hanno preso forma. Il terzo incontro presenta una riflessione di Moreno Montanari sul tempo critico che stiamo vivendo e che ha rivelato la nostra fragilità perché la resilienza non sia un semplice ritorno allo statu quo ma si trasformi in un’autentica e performativa rinascita. Infine Mauro Antelli affronta la discussione critica sul merito in termini oggi forse troppo di moda: saranno messi in mostra gli aspetti critici del concetto soprattutto quando prevale un aspetto ideologico e il merito si trasforma in legittimazione delle disuguaglianze».

Il calendario degli incontri

Il primo incontro si terrà martedì 8 novembre “Itaca, infine. Saggi sull’Odissea e la filosofia dell’immaginazione” con Paolo Spinicci professore di filosofia teoretica all’Università degli Studi di Milano.

Martedì 15 novembre il tema sarà “I luoghi del pensiero. Dove sono nate le idee che hanno cambiato il mondo” con Paolo Pagani filosofo e giornalista.

Martedì 22 novembre “Rinascere a questa vita. Perché la resilienza non basta” con Moreno Montanari docente e analista biografico a orientamento filosofico.

L’ultimo appuntamento è fissato per martedì 29 novembre “Note di merito. Dall’utopia negativa di Young al dibattito attuale” con Mauro Antelli insegnante di filosofia.

Augusta Brambilla