Gessate si prepara per lUna comunità in festa a XLIX° Sagra de la Paciarèla

Una comunità in festa

A Gessate XLIX° edizione della Sagra de la Paciarèla avrà luogo l’1 e il 2 ottobre con un ricco programma di eventi ed iniziative, per grandi e piccini, tra le quali anche la XXXII° Sfilata storica e il XXXII° Palio del Pane. Organizzatore della manifestazione il Comitato per la Manifestazione Storia e il Palio del Pane in collaborazione con BCC Milano e l’Amministrazione Comunale.

Un tuffo nel passato

Storia, tradizione, folclore, cultura e gastronomia si uniscono per dare luogo alla Festa del Paese che è una manifestazione sentita da tutta la cittadinanza e che ricorda la disputa, nel tardo Medioevo, tra il Conte Bonesana e gli abitanti del contado e la torta paesana, il dolce contadino fatto di latte e pane che dal 2006 ha ricevuto il marchio De.Co Denominazione Comunale di Origine con la denominazione di Paciarèla.

«Si ringraziano tutte le persone, le associazioni che hanno contribuito a creare questo programma e gli uffici comunali che coordinano l’intera organizzazione – hanno scritto gli organizzatori -. Un ringraziamento particolare a tutto lo staff del Comitato di Manifestazione Storica e Palio del Pane per l’impegno e la realizzazione di gran parte del Palinsesto».

Il programma

Sabato 1° ottobre il ritrovo è fissato alle 9.00 in piazza Municipio per la manifestazione “Puliamo il Mondo”, con la raccolta che sarà suddivisa per Rione e con arrivo previsto in Villa Daccò, a cura di Legambiente in collaborazione con il Comune.

Alle 19 in Villa Daccò si terrà “Il cerchio dei tamburi del Palio”, laboratorio di percussioni in cerchio aperto a tutti a cura dell’Associazione Psicovideocorsi. Alle 21 al Cine Teatro San Giovanni Bosco si potrà partecipare alla rappresentazione storica teatrale “La Vendetta di Giulia” scritta e diretta da Giulia Damonte e che vedrà in scena gli attori del Gruppo Teatro Storico di Gessate con le scenografie del Gruppo Il Gelso. La voce narrante di Alessandro Manzoni accompagnerà il pubblico nel suo passato: la storia ha inizio quando sua madre, Giulia Beccaria, ormai settantanovenne, decide di rivelargli un segreto che ha tenuto nascosto per tutta la vita.

Domenica 2 ottobre alle 8.30 l’appuntamento è alla Casetta dell’acqua per la camminata in memoria di Paola Rimini, promotrice dei Gruppi di Cammino. Alle 10 raccolta Plastic Free per le vie del paese, alle 10.30 Santa Messa e benedizione del Palio. Dalle 9 alle 19 la via Badia, la piazza del Municipio, il portico del Municipio, la Biblioteca e le vie del paese saranno animate dagli stand delle varie associazioni, dalle esibizioni delle associazioni, dalla mostra di fotografie antiche del Gruppo Il Gelso, dalle letture dedicate ai bambini e alle bambine a cura del gruppo Dai leggimi una storia, dallo Street Food&Musica a cura del Comitato Genitori e Gessate Live, dalle bancarelle e dagli hobbisti.

Nel pomeriggio dalle 15.30 la sfilata storica in costumi del 1600 per le vie del paese con l’esibizione del Gruppo Sbandieratori di Torre dei Germani e l’esibizione del Gruppo Falconieri Il Regno dei Rapaci. Alle 16.30 la Villa Daccò ospiterà la premiazione del VI° Premio della Paciarèla migliore secondo la tradizione a cura della Proloco APS. Alle 17 in via Badia si correrà il Palio dei Bambini e i quattro quartieri Badia, Castellaccio, Cittadella e San Pancrazio si contenderanno il Palio del Pane con la premiazione del Rione vincitore.

Per avere maggiori informazioni, è possibile consultare il sito www.comune.gessate.mi.it.

 

Augusta Brambilla