Bussero: per la prima volta a Spazio Sfera uno spettacolo di danza afro-orientale

Dal connubio di due culture, mediorientale ed africana, è nato uno spettacolo di danza afro-orientale, che si terrà domenica 12 giugno, c/o Spazio Sfera. A settembre, al via i corsi.

Il Centro Formazione M.A.D., fiore all’occhiello del Comune di Bussero, non smette mai di stupirci. Per domenica 12 giugno, ha infatti organizzato presso Spazio Sfera uno spettacolo di danze afro-orientali, frutto dell’unione di due culture che, da sempre, si guardano con passione: quella mediorientale e quella africana.

Lo spettacolo

Musiche dal vivo, le cui note verrano scandite dai passi di Alex Escandar (titolare della Escandar Dance Academy), Issam Kahlaoui (direttore artistico e responsabile dei corsi di danze orientali), Nada Al Basha Ehab Elmasry, Aissata Outtara e i loro ballerini, tutti provenienti dalle terre che hanno dato i natali a questi balli.

Non solo danze: durante lo show sarà possibile assistere a degli intermezzi teatrali, durante i quali verranno esplorate altre forme di spettacolo, come ad esempio il cabaret egiziano.

Testimonianze

«È la prima volta che a Bussero va in scena uno spettacolo come il nostro -ha affermato Alex Escandare questo ci rende molto orgogliosi. La mia Accademia ed io ci occupiamo di danze mediorientali dal 2011; negli anni, abbiamo voluto mettere in risalto il forte legame le unisce a quelle africane. Il risultato è eccellente». 

Sull’onda dell’entusiasmo anche Alberto Radice, direttore artistico di M.A.D., nonchè gestore di Spazio Sfera: «possiamo considerare questo spettacolo come la “puntata zero”, visto che a settembre, qui a Spazio Sfera, inizieranno per la prima volta anche i corsi di danza afro-orientale». 

Informazioni utili sull’evento

Lo spettacolo, un susseguirsi di passi di danza che andranno dal moderno al folklore, si terrà il 12 giugno, alle ore 17, presso Spazio Sfera. I biglietti potranno essere acquistati direttamente in loco nelle giornate di martedì, giovedì e venerdì, dalle ore 18 alle 20, e sabato, dalle 14 alle 16. I tagliandi di ingressi sono acquistabili anche online sul sito a questo link.

L.N.V.