A Segrate la bicicletta di inaugurazione della pista ciclabile da via Corelli all’Idroscalo

Appuntamento per sabato 2 luglio alle 9

La Città Metropolitana di Milano inaugura la pista ciclabile che collega via Corelli a Segrate con l’Idroscalo.

Il ritrovo è fissato per sabato 2 luglio, dalle 9, al parcheggio tra via Tucidide e via Cavriana per l’apertura della prima tratta della Linea 6- la linea rosa di CAMBIO, il progetto di Biciplan per uno sviluppo sostenibile della bicicletta come mezzo quotidiano.

“Biciplan Cambio: crescere in un modo nuovo con nuove linee di sviluppo”

Il Consiglio metropolitano ha approvato il progetto “biciplan Cambio” che vede 24 linee super-ciclabili: 4 circolari, 16 radiali e 4 greenways. 24 tragitti studiati per connettere scuole, aziende, stazioni, ospedali, parchi e musei, dall’hinterland al cuore di Milano e viceversa e per collegare tra loro i comuni.

Gli obiettivi del progetto sono quelli di aumentare la quantità di spostamenti in bicicletta e raggiungere il 20% degli spostamenti totali e il 10% degli spostamenti intercomunali, migliorarne la qualità rendendo la bicicletta la scelta di mobilità più veloce, sicura, divertente e attrattiva oltre ai numerosi e significativi benefici che apporta al benessere fisico e psichico delle persone.

Si chiama Cambio perché vuole portare il territorio metropolitano a cambiare il punto di vista per crescere in un modo nuovo con nuove linee di sviluppo.

I costi della realizzazione sono stimati in circa 300.000 euro per km per un totale di 225 milioni di euro.

Linea 6

La realizzazione è già cominciata: il primo tratto della ciclabile da via Corelli lungo la Rivoltana per raggiungere il Parco Idroscalo si trova sulla Linea 6 di Cambio. L’estensione della linea è di circa 23 km e partendo da Milano tocca Segrate, Pioltello, Rodano, Vignate, Settala, Liscate e Truccazzano per arrivare a Caravaggio. Nel raggio di 1 km si trovano 5 stazioni ferroviarie in tre comuni per una popolazione di oltre 112 mila persone di cui pendolari residenti serviti pari a oltre 61mila, 17 mila imprese servite, 64 mila lavoratori raggiunti, 8 scuole secondarie e 6 università con 5 milioni di studenti raggiunti. Inoltre vi sono 3 musei del Sistema Museale Lombardo, 5 strutture sanitarie e 2 grandi strutture di vendita.

Collegata a Cambio è la realizzazione della rete ciclabile secondaria di supporto nella zona omogenea Adda Martesana in interconnessione con la Linea 4 e le Greenway Villoresi e Adda e i percorsi ciclabili già esistenti.

Il ritrovo è fissato per il 2 luglio alle 9 per il ritiro del Kit di partecipazione, alle 10 partenza e arrivo al Parco Idroscalo, ingresso Tribune e percorso sulla ciclabile interna fino alla Punta Est. La Città metropolitana illustrerà brevemente il progetto biciplan CAMBIO.

Per informazioni e iscrizioni, è possibile consultare il sito www.comune.segrate.mi.it.

Augusta Brambilla