“Quasi nemici: le grandi rivalità che hanno infiammato la storia del ciclismo”

Un evento dedicato agli appassionati e non delle due ruote

Si terrà giovedì 28 aprile alle 21 nella Sala Consiliare, ingresso da via Cattaneo, del Comune di Pioltello la presentazione del libro “Quasi nemici: le grandi rivalità (pubbliche, private e molto spericolate) che hanno infiammato la storia del ciclismo” di Dario Ceccarelli, giornalista sportivo.

Saranno presenti Cordiano Dagnoni, presidente della Federazione Italiana Ciclismo e Fabio Pennella presidente di SEO Asd, organizzatrice del Giro d’Italia Hand Bike che nel 2021 ha fatto tappa proprio a Pioltello.

Ciclismo e letteratura

Le competizioni di ciclismo sono nate negli ultimi decenni del XIX° secolo, e si sono storicamente distinte in tre discipline principali: il ciclismo su pista, praticato all’interno dei velodromi, il ciclismo su strada, praticato sulle comuni strade, e il ciclocross, praticato fuori strada. Dagli anni settanta e ottanta ha avuto molta diffusione anche il mountain bike. Sono poi riconosciute anche le specialità della BMX, del trial, del ciclismo indoor e del paraciclismo.

Il ciclismo è sport olimpico dal 1896, anche se solo dal 1984 sono ammesse nel programma le gare femminili. Al 2012 rientrano nel programma olimpico quattro discipline: il ciclismo su pista, il ciclismo su strada, il mountain biking e la BMX. Le competizioni sono regolate e coordinate dall’Unione Ciclistica Internazionale attraverso le organizzazioni continentali e nazionali.

Sono tanti i duelli che hanno scaldato i cuori dei tifosi delle due ruote, da Fausto Coppi e Gino Bartali a Francesco Moser e Beppe Saronni passando per Eddie Mercks e Felice Gimondi per arrivare a Gianni Bugno e Claudio Chiappucci.

“Quasi nemici: le grandi rivalità (pubbliche, private e molto spericolate) che hanno infiammato la storia del ciclismo” (Minerva)è la narrazione appassionante delle coppie che hanno scritto la storia della bicicletta italiana e che passa in rassegna oltre a un secolo di cronaca sportiva che porta con sé anche i cambiamenti generazionali.

Info e prenotazioni

Per partecipare, è consigliata la prenotazione telefonando al numero 02/92366340 o inviando una mail a biblioteca.pioltello@cubinrete.it. L’accesso è consentito con Green pass rafforzato e mascherina Ffp2.

Augusta Brambilla