Cologno, arrestato un ragazzo: aveva con sé due chili di droga

Spacciatore trovato a San Maurizio al Lambro

Diversi panetti di hashish dentro un unico zainetto. È a seguito di un’indagine che proseguiva da alcuni giorni che la Polizia Locale di Cologno Monzese, insieme al Nucleo di Polizia Giudiziaria del comando di Sesto, ha arrestato, durante la serata di lunedì 20 dicembre, un ragazzo che sarebbe stato pronto a spacciare se non fossero intervenute le forze dell’ordine.

L’arresto è stato convalidato il giorno seguente

Si trattava di 2 chili di hashish divisi in 19 panetti. L’arresto dello spacciatore, avvenuto davanti a un esercizio commerciale di San Maurizio al Lambro, è stato convalidato martedì 21 dicembre, in seguito a un processo per direttissima. Nella stessa sera è stato perquisito un altro giovane, presto denunciato anche lui perché in possesso di due coltelli a serramanico (poi sequestrati).

Rocchi si è congratulato con le forze dell’ordine

Il Sindaco di Cologno Monzese, Angelo Rocchi, ha ringraziato pubblicamente sia la Polizia Locale di Cologno Monzese che il Corpo di Sesto San Giovanni. Ha infatti scritto sui social:«Un ulteriore intervento che va a consolidare l’importante impegno della Polizia Locale di Cologno Monzese sul fronte della lotta allo spaccio di droga che, anche nel 2021, ha segnato importanti traguardi. Un’attività proficua resa possibile anche grazie al prezioso supporto investigativo e operativo del Corpo di Sesto San Giovanni che siamo certi saprà dare grandi risultati anche nel nuovo anno!»