“Gorgonzola… la lunga storia di un formaggio”: un appuntamento tra storia e degustazione

Protagonisti dell'incontro lo storico dell'alimentazione Claudio Maria Tartari e il cuoco professionista Gennaro Amato

Chi non conosce il famoso formaggio gorgonzola? Un angolo di tradizione casearia lombarda che parte dalla città di Gorgonzola e conquista non solo l’Italia, ma anche il resto del mondo. Domenica 12 settembre alle 17.00 presso il Centro Intergenerazionale si terrà l’evento “Gorgonzola…la lunga storia di un formaggio”, nell’ambito del progetto “Aspettando Cheese”, organizzato da Slow Food Gorgonzola-Martesana, in collaborazione con l’associazione Concordiola e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

Ode al gorgonzola

Il gorgonzola è un formaggio erborinato prodotto  dal latte intero di  mucca. E’ un formaggio DOP, Denominazione di Origine Protetta, originario della provincia di Milano e le sue zone di produzioni storiche sono le province di Milano, Como, Pavia e Novara. Il gorgonzola prende il nome dalla omonima cittadina lombarda che gli ha dato i natali, nella quale si celebra ogni anno verso la fine di settembre la “Sagra del Gorgonzola”. É il secondo formaggio DOP al mondo per produzione e il quinto formaggio italiano più esportato.

La leggenda narra che il formaggio gorgonzola sarebbe nato da un mandriano che, arrivato nella cittadina, lasciò in un recipiente del latte cagliato. In una sosta successiva, essendo sprovvisto degli utensili necessari per la lavorazione del latte, aggiunse alla prima cagliata un’altra cagliata. Dopo diversi giorni si accorse di aver ottenuto un formaggio con delle venature verdi molto appetitoso per la mescolanza della cagliata fredda della sera con la cagliata tiepida del mattino. 

Domenica 12 settembre alle 17.00 Claudio Maria Tartari, storico dell’alimentazione e autore di libri sulla storia del territorio milanese, parlerà della vera storia delle origini del formaggio erborinato e delle sue connessioni con il territorio della Martesana insieme a Gennaro Amato, cuoco professionista, che racconterà le caratteristiche organolettiche dell’erborinato e illustrerà le migliori tecniche per il suo utilizzo in cucina. Al termine dell’incontro avrà luogo una degustazione con i formaggi del territorio in abbinamento a un calice di vino.

L’ingresso è gratuito su prenotazione inviando una email a gorgonzolamartesana@network.slowfood.it o contattando il numero di telefono 340/7665929.

Augusta Brambilla