Calcio: la Giana è fuori dalla Coppa Italia, il sogno si infrange a Bolzano

Tre goal nel secondo tempo gelano i gorgonzolesi. Mister Brevi: "risultato bugiardo"

Foto dalla pagina Fb sono della società Sudtirol

L’avventura della società gorgonzolese di calcio A.S Giana Erminio nella Coppa Italia è finita. Il sogno biancoazzurro si è infranto al secondo turno del torneo, allo Stadio Druso di Bolzano, dove l’F.C Sudtirol ha battuto i gorgonzolesi con un risultato rotondo di 4-1.

Bene a metà: la Giana crolla nel secondo tempo 

Il secondo turno di Coppa Italia ha visto la Giana Erminio eliminata dal torneo con un passivo fin troppo pesante rispetto a quanto mostrato in campo.
Il primo tempo finisce con un pari, 1-1, con i gol al 13’ per il Sudtirol di Candellone, che approfitta di un disimpegno di Fischnaller e conclude sul palo interno con la palla che carambola in rete, complice la deviazione di un giocatore biancoazzuro. Al 34’ arriva il pareggio della Giana Erminio con D’Ausilio che aggancia un suggerimento dalla sinistra di Tremolada, bravo a dribblare tre difensori, e segna il suo primo gol stagionale.
Nel secondo tempo, al 15’ raddoppio del Sudtirol con Odogw, al 23’ il tris dei padroni di casa con Tait e al 49’ ancora Candellone segna la doppietta personale conquistando un pallone al limite dell’area, girandosi e calciando nell’angolo più lontano alle spalle di Casagrande.

Risultato Bugiardo

«Risultato bugiardo- ha commentato Mister Oscar Brevi allenatore della A.S Giana Erminio- I ragazzi mi hanno dato segnali positivi, è mancata la concretezza sotto rete, ma arriverà anche quella».
Ora non rimane che concentrarsi sul campionato dove già Domenica 19 settembre alle 14.30 la Giana Erminio affronterà il Trento nella gara valida per la quarta giornata di Campionato di Serie C.

La sintesi 

 

Augusta Brambilla